x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Assicurazione moto: addio alle polizze sospendibili?

13 September 2018
di Nicolas Patrini
Assicurazione moto: addio alle polizze sospendibili?
In una sentenza del 4 settembre 2018, la Corte europea di giustizia ha stabilito che i veicoli immatricolati e idonei alla circolazione devono essere assicurati anche se in disuso o fermi in garage

La Corte europea di giustizia, in una sentenza del 4 settembre 2018, ha stabilito che i veicoli immatricolati e idonei alla circolazione devono essere assicurati anche se tenuti fermi in garage. La decisione è arrivata in seguito alla sentenza “Juliana”: in Portogallo, un uomo alla guida di un’auto priva di assicurazione ha provocato un incidente in cui hanno perso la vita in tre, lui compreso.

La Corte europea ha quindi richiesto agli stati membri di adeguare la normativa vigente in tema di assicurazioni per rendere le polizze obbligatorie a prescindere dal periodo di utilizzo del mezzo. In caso di incidente, il mancato adempimento potrebbe portare a contravvenire a quanto indicato dagli obblighi di responsabilità civile verso terzi; di conseguenza, l’attuale normativa italiana dovrà essere rivista poiché quanto espresso dalla Corte europea prevale sull’ordinamento nazionale. I casi in cui vengono sospese le assicurazioni sono frequenti e, nel nostro Paese, riguardano soprattutto i motociclisti che scelgono di “bloccare” la polizza durante la stagione invernale. Ci auguriamo che le compagnie assicurative trovino il modo di creare polizze ad hoc in grado di integrare la normativa senza gravare sulle tasche dei contraenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta