x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

FMI: nuova assicurazione agevolata per le moto d'epoca

8 agosto 2018
a cura della redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/32 Moto Guzzi V65 1983
    Consente ai possessori di una o più moto di età superiore ai 20 anni, regolarmente iscritte al registro storico della Federazione Motociclistica italiana, di avere una polizza a tariffa agevolata

    Tariffa agevolata

    La Federazione Motociclistica Italiana presenta una nuova polizza assicurativa pensata per tutti i propri tesserati possessori di moto iscritte al Registro Storico FMI. La nuova formula assicurativa consente di avere una tariffa agevolata ai possessori di una singola moto, ma anche per coloro che in box hanno più di un gioellino di età superiore ai 20 anni regolarmente iscritto al registro storico della Federazione.

    L’offerta assicurativa, presentata dal broker Marsh, è attualmente in via di definizione con la Compagnia Assicuratrice UnipolSai e verrà ufficialmente presentata nel mese di settembre. L'offerta sarà valida esclusivamente per i tesserati FMI.

    Quanto costa?

    Per un solo motociclo/ciclomotore. Assicurazione valida sia per la guida esclusiva che libera

    TERRITORIO PREMIO LORDO
    Nord Italia 90 euro
    Centro Italia 90 euro
    Sud Italia 110 euro

    Per più motocicli. Assicurazione valida per la guida esclusiva (non possono circolare due o più moto contemporaneamente)
    TERRITORIO n. di veicoli PREMIO LORDO
    NORD da 1 a 3 145 euro
    da 4 a 5 193 euro
    da 6 a 10 264 euro
    da 11 a 20 330 euro
    CENTRO da 1 a 3 156 euro
    da 4 a 5 205 euro
    da 6 a 10 276 euro
    da 11 a 20 342 euro
    SUD da 1 a 3 191 euro
    da 4 a 5 239 euro
    da 6 a 10 310 euro
    da 11 a 20 376 euro

    La nuova polizza in pillole

    • Premi validi per tutti i veicoli con più di 20 anni dalla data di costruzione
    • Assenza di franchigia in caso di sinistro
    • Nessuna limitazione per conducenti al di sotto dei 25 anni
    • Non è richiesto il possesso di nessun veicolo supplementare
    • Gestione di tutte le procedure direttamente online su piattaforma dedicata
    • Validità solo per le moto iscritte al Registro Storico della Federazione Motociclistica Italiana

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta