x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Dakar 2018: Price domina la tappa 11, Barreda out

18 gennaio 2018
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/23 Toby Price
    Toby Price, autore di una prestazione eccellente dall'inizio alla fine, in sella alla sua KTM conquista l'undicesima tappa della Dakar 2018. Escono di scena alcuni dei protagonisti della gara. Migliore degli azzurri Jacopo Cerutti

    Dopo la tappa 10 ricca di colpi di scena, oggi i piloti devono affrontare l'undicesima giornata di gara della Dakar 2018, che li porterà da Belèn a Fiamabala e poi a Chilecito (Argentina). 485 km in totale, con 205 km di trasferimento e 280 km di speciale cronometrata. Particolarità di questa tappa il fatto che i primi 25 classificati di ogni categoria della tappa precedente partiranno alternati, ciò significa che sul percorso ci saranno contemporaneamente moto, auto e camion. Inoltre, questa è la seconda tappa marathon di questa Dakar, all'arrivo dunque i piloti saranno costretti a mettere le moto al parco chiuso e non riceveranno assistenza dai loro team. Il terreno di gara sarà in prevalenza sabbioso (70%), ma non mancheranno tratti su terra dura (15%) o su vegetazione (15%).

    Dakar 2018: Price domina la tappa 11, Barreda out

    Price domina dall'inizio alla fine

    Costretti al ritiro prima della 11esima tappa Adrien Van Beveren, Alessandro Botturi, János Dési, Luciano Benavides e il pilota cinese Zhang Min. Dopo la splendida, e fortunata, tappa di ieri Walkner ha messo un bel distacco tra lui e gli avversari. Oggi però il primo a partire è Stéphane Peterhansel sulla sua… Peugeot a 4 ruote! Particolarità di questa tappa è infatti la partenza "mista", dove i piloti di auto si mixano al via a quelli di moto e camion. Subito dopo a "Mr Dakar" parte per primo tra le due ruote Matthias Walkner. Peterhansel e Walkner procedono pari passo per i primi chilometri di gara: al CP1 il pilota Honda perde solo 34" dal francese sulla sua Peugeot. Guardando la classifica solo delle moto però al km 49 è Pablo Quintanilla il più veloce, il pilota Husqvarna ha 14" di vantaggio su Johnny Aubert e 26" su Matthias Walkner. Ancora però devono transitare Joan Barreda, Kevin Benavides e Toby Price. Ecco però il colpo di scena: Quintanilla è fermo al chilometro 109 per problemi alla sua Husqvarna. Iniziano subito forte Toby Price, che passa con il miglior tempo al CP1, e Antoine Meo, in seconda posizione più lento di soli 3". In difficoltà Joan Barreda, che perde più di 6 minuti dopo 50 km di gara. Il pilota spagnolo è anche costretto a fermarsi al km 100, e perde numerosi minuti. Al CP2 il più veloce è ancora Toby Price, che transita con 50" di vantaggio su Benavides e 1'02" su Meo.

    Disastro Barreda: il pilota al secondo posto della classifica generale si allontana dal percorso ideale e fatica a ritrova la strada corretta; il pilota spagnolo finisce nel centro della cittadina di Medanitos. Ennesimo ritiro alla Dakar 2018: Stefan Svitko è costretto a fermarsi in seguito alle conseguenze riportate nella caduta di ieri, occupava l'ottavo posto in classifica generale. Nel frattempo continua a spingere Toby Price, che incrementa il suo vantaggio a 1'10" su Antoine Meo e 1'25" su Benavides, dopo 147 km di gara. Anche Joan Barreda saluta la Dakar: il pilota Honda che occupava la seconda posizione in classifica generale, dopo le difficoltà di ieri e il dolore al ginocchio causato nella caduta dei giorni scorsi, è costretto ad abbandonare la gara!
    Sulla linea di arrivo è Toby Price il più veloce: il pilota KTM conquista così la sua prima vittoria alla Dakar 2018, con un vantaggio di 1'38" su Kevin Benavides e 6'31" su Antoine Meo (che ha perso minuti preziosi nell'ultima sezione della tappa).

    Grazie al secondo posto di giornata, e al ritiro di Barreda, Kevin Benavides passa in seconda posizione della classifica generale, con un ritardo di 32' da Matthias Walkner. dietro di loro il vincitore della tappa odierna Toby Price, staccato di 39'17".

    In fondo all'articolo trovate la classifica top ten di tappa e quella generale, per le classifiche complete cliccate qui.

    Di seguito trovate il video con gli highlights della settima tappa, cliccate qui invece per le foto.

    La Dakar tricolore

    Dopo i ritiri di Gabriele Minelli, Alessandro Botturi e Alberto Bertoldi sono cinque i piloti azzuri rimasti in gara: Alessandro Ruoso (KTM 450 Rally n° 41), Maurizio Gerini (Husqvarna 450 n° 42), Jacopo Cerutti (Husqvarna 450 Rally Replica n° 52), Fausto Vignola (Husqvarna Rally 450 n° 108), Alberto Bertoldi (KTM 450 Rally n° 110), Gabriele Minelli (KTM 450 EXC-F n° 134) e Livio Metelli (KTM 450 Rally n° 141).

    Il più veloce tra gli italiani oggi è Jacopo Cerutti, che chiude la giornata al 20° posto, con un ritardo di 52'53" da Toby Price. Cerutti è anche il pilota l'azzurro messo meglio in classifica generale: 20° a 5h06'42" da Walkner. Poco più in basso trovate le classifiche e i tempi.

    La prossima tappa: da Fiabala a San Juan

    Domani i piloti dovranno affrontare un percorso di 723 km (di cui 375 di speciale) che li porterà da Fiabala a Chilechito e poi a San Juan. Nella prima parte di gara i motociclisti dovranno fare i conti anche con l'altitudine, si raggiungeranno infatti anche vette superiori ai 3.800 metri s.l.m.. Il terreno di gara sarà in prevalenza composto da terra dura (65%), ma non mancheranno tratti sabbiosi (27%) e rocciosi (28%). I giochi sono ancora aperti!

    Dakar 2018: Price domina la tappa 11, Barreda out

    Dakar 2018 - Classifica top 10 Tappa 11 (e tutti gli italiani)

    Pos Pilota Team Tempo Distacco Penalità
    1 8 TOBY PRICE RED BULL KTM FACTORY TEAM 04H 01' 33''
    2 47 KEVIN BENAVIDES MONSTER ENERGY HONDA TEAM 04H 03' 11'' + 00H 01' 38''
    3 19 ANTOINE MEO RED BULL KTM FACTORY TEAM 04H 08' 04'' + 00H 06' 31''
    4 20 RICKY BRABEC MONSTER ENERGY HONDA TEAM 04H 09' 07'' + 00H 07' 34''
    5 2 MATTHIAS WALKNER RED BULL KTM FACTORY TEAM 04H 12' 34'' + 00H 11' 01''
    6 3 GERARD FARRES GUELL HIMOINSA RACING TEAM. 04H 14' 05'' + 00H 12' 32''
    7 40 JOHNNY AUBERT GAS GAS MOTORSPORT 04H 21' 11'' + 00H 19' 38''
    8 12 JUAN PEDRERO GARCIA SHERCO TVS RALLY FACTORY 04H 24' 19'' + 00H 22' 46''
    9 61 ORIOL MENA HERO MOTOSPORTS TEAM RALLY 04H 28' 33'' + 00H 27' 00''
    10 68 JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO MONSTER ENERGY HONDA TEAM 04H 28' 41'' + 00H 27' 08''
    20 52 JACOPO CERUTTI MOTO RACING GROUP (MRG) 04H 54' 26'' + 00H 52' 53''
    25 42 MAURIZIO GERINI SOLARYS RACING TEAM 05H 02' 01'' + 01H 00' 28''
    31 41 ALESSANDRO RUOSO PROMOTORACING 05H 22' 36'' + 01H 21' 03''
    40 108 FAUSTO VIGNOLA SOLARYS RACING TEAM 05H 53' 12'' + 01H 51' 39''
    63 141 LIVIO METELLI - 07H 09' 29'' + 03H 07' 56''

    Dakar 2018: Price domina la tappa 11, Barreda out

    Dakar 2018 - Top 10 classifica generale dopo la tappa 11 (e tutti gli italiani)

    Pos. Pilota Team Tempo Distacco Penalità
    1 2 MATTHIAS WALKNER RED BULL KTM FACTORY TEAM 36H 33' 37'' 00H 01' 00''
    2 47 KEVIN BENAVIDES MONSTER ENERGY HONDA TEAM 37H 05' 37'' + 00H 32' 00''
    3 8 TOBY PRICE RED BULL KTM FACTORY TEAM 37H 12' 54'' + 00H 39' 17''
    4 3 GERARD FARRES GUELL HIMOINSA RACING TEAM. 37H 22' 54'' + 00H 49' 17''
    5 19 ANTOINE MEO RED BULL KTM FACTORY TEAM 37H 32' 42'' + 00H 59' 05'' 00H 01' 00''
    6 20 RICKY BRABEC MONSTER ENERGY HONDA TEAM 37H 51' 47'' + 01H 18' 10''
    7 40 JOHNNY AUBERT GAS GAS MOTORSPORT 38H 23' 11'' + 01H 49' 34'' 00H 19' 00''
    8 10 PABLO QUINTANILLA ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 38H 26' 56'' + 01H 53' 19''
    9 68 JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO MONSTER ENERGY HONDA TEAM 38H 39' 34'' + 02H 05' 57''
    10 61 ORIOL MENA HERO MOTOSPORTS TEAM RALLY 38H 46' 44'' + 02H 13' 07''
    20 52 JACOPO CERUTTI MOTO RACING GROUP (MRG) 41H 40' 19'' + 05H 06' 42'' 00H 05' 00''
    23 42 MAURIZIO GERINI SOLARYS RACING TEAM 42H 36' 17'' + 06H 02' 40'' 00H 12' 30''
    32 41 ALESSANDRO RUOSO PROMOTORACING 45H 50' 30'' + 09H 16' 53'' 00H 03' 00''
    54 108 FAUSTO VIGNOLA SOLARYS RACING TEAM 54H 31' 12'' + 17H 57' 35'' 02H 17' 00''
    71 141 LIVIO METELLI - 67H 29' 13'' + 30H 55' 36'' 10H 02' 00''

    Dakar 2018: Price domina la tappa 11, Barreda out
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta