x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Gibraltar Race, l'edizione 2018 prende il via in Romania

28 maggio 2018
di Nicolas Patrini
  • Salva
  • Condividi
  • 1/31 Gibiltrar Race 2017
    La terza edizione della Gibraltar Race vedrà il via dalla Romania e, come di consueto, attraverserà l’Europa fino a Gibilterra. La partenza è fissata per il 22 giugno. Info, foto e dettagli

    Manca poco all’inizio del moto challenge che attraversa l’Europa da est a ovest, la Gibraltar Race. Per la terza edizione non cambia il punto d’arrivo che dà il nome alla manifestazione (Gibilterra, per l’appunto) ma a cambiare è la partenza, ogni anno diversa come gran parte del percorso. Dopo la Grecia con Atene e la Bulgaria con Burgas, ora tocca alla Romania ospitare l’atteso via del 22 giugno​, con Bran​, nei pressi di Brasov.

    Cliccate qui per vedere le foto più belle dell'edizione 2017.

    Gibraltar Race, l'edizione 2018 prende il via in Romania

    Le novità della Gibraltar Race 2018

    La Gibraltar Race si è da subito proposta di unire il divertimento dato dalla sfida personale della navigazione e della guida in off road con il piacere della scoperta turistica. Quest’anno, per rendere l’esperienza sempre più piacevole e avvincente, sono state introdotte delle importanti novità regolamentari. Su tutte il limite minimo di peso fissato a 145 kg con 10 litri di carburante​. Questo proprio per sottolineare la connotazione turistica della manifestazione.
    Sono state poi riviste le categorie:

    • Classe 1 per moto con cilindrata superiore ai 951 cc
    • Classe 2 per moto con cilindrata compresa tra 601 e 950 cc
    • Classe 3 per moto con cilindrata fino a 600 cc
    A queste sono state aggiunte una classe speciale dedicata alle Aged​, ovvero le veterane, che comprende tutte le moto immatricolate prima del 31 dicembre 1999, e una classe dedicata al gentil sesso. Queste due categorie non hanno l’obbligo di sottostare al limite minimo di peso.

    Gibraltar Race, l'edizione 2018 prende il via in Romania

    Le novità riguardano anche il percorso che porterà la carovana dalla Romania fino a Gibilterra attraversando Ungheria, Slovenia, Italia, Svizzera, Francia, Spagna, Portogallo per rientrare infine in Spagna. Il passaggio in Italia quest’anno sarà caratterizzato da un bivacco particolarmente suggestivo: i piloti sosteranno il 26 giugno presso le cantine di Albino Armani a Dolcè (Verona), viticultore appassionato e partner della manifestazione. Nel passaggio in Valpolicella si sentirà particolarmente a casa anche il nostro apripista Manuel Lucchese​, che vive proprio in provincia di Verona. Dopo aver partecipato lo scorso anno e aver apprezzato la formula, Manuel entra quest’anno nello staff della Gibraltar Race come forerunner e sarà l’uomo di riferimento sul tracciato, occupandosi della relazione diretta con i piloti. Ricordiamo che Manuel, attualmente, è impegnato nel mondiale Baja nel quale occupa la quarta posizione nonostante un infortunio subito durante l’inverno, e che ha partecipato a quattro Dakar sempre in formula malles-moto, quindi senza assistenza, portandone a termine tre e concludendo terzo nel 2016. Quest’anno la Gibraltar Race è possibile grazie al supporto di Albino Armani, Anlas Motorcycle tyres only, TCX e della scuola di enduro Ca’ del Braap, che sono al fianco della manifestazione sin dalla prima edizione, e a questi si aggiunge Tucano Urbano​. Sul sito ufficiale si potrà seguire il tracking dei piloti e consultare la classifica. Da questo momento è possibile consultare l’elenco aggiornato dei partecipanti.

    Gibraltar Race, l'edizione 2018 prende il via in Romania
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta