x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

MXGP 2017: grande chance per Cairoli in Russia, Gajser non corre

7 giugno 2017
di Matteo Solinghi
  • Salva
  • Condividi
  • 1/24 MXGP 2017, GP della Russia: Clement Desalle (Kawasaki) vince nella classe regina. Foto: Monster Energy Press
    Mondiale Motocross 2017, GP della Russia: orari TV, entry list, programma completo e info. Rottura della scapola per Gajser, costretto a dare forfait; Cairoli & Co devono approfittarne. Sarà lotta a 3 in MX2

    GP della Russia

    Il Mondiale Motocross va in doppia cifra. Il Gran Premio della Russia è il decimo appuntamento stagionale e i giochi sono tutt’altro che chiusi in entrambe le classi (trovate le entry list complete ai link in blu in cima all’articolo). Prima di dare uno sguardo generale alle classifiche, qui sotto vi ricordiamo gli orari TV.

    Orari TV

    Eurosport 2, domenica 11 luglio

    • 16 Gara 2 MXGP (in diretta)

    Rai Sport
    • 19 Gara 2 MXGP (in differita)

    MXGP: Gajser non corre, davanti allungheranno

    MXGP 2017: grande chance per Cairoli in Russia, Gajser non corre

    In settimana HRC ha diffuso la notizia che tutti si aspettavano: Tim Gajser ha subìto la rottura della scapola e non prenderà parte al Gran Premio della Russia. Lo sloveno attualmente si trova in patria per farsi operare e riabilitare la spalla. In Honda sono confidenti sul fatto che potrà rientrare già in occasione del Gran Premio d’Italia, a Ottobiano, il 25 giugno. Anche per questo motivo, per Tony Cairoli (KTM) può essere l’occasione giusta per aumentare il gap che lo separa dal pilota HRC e quindi escludere un temutissimo avversario nella lotta per il titolo. Attenzione però a non sottovalutare Gautier Paulin. È vero che il pilota ufficiale Husqvarna ha un... Gran Premio di svantaggio, ma è stato molto conservativo nella prima parte di stagione e potrebbe emergere nella seconda. E poi a 58 lunghezze c’è Clement Desalle (Kawasaki), uno che non si dà mai per vinto. In ascesa anche Jeffrey Herlings (KTM), che in Russia potrebbe guadagnare altre 2 posizioni in Campionato e accodarsi a Desalle. Ed in tutto ciò vedremo un motivatissimo Evgeny Bobryshev (Honda): per lui è il GP di casa. Insomma, le premesse per seguire il Mondiale Motocross ci sono tutte, non ci resta che aspettare con ansia il weekend.

    MX2: triangolo Jonass-Seewer-Olsen

    MXGP 2017: grande chance per Cairoli in Russia, Gajser non corre

    Con Vsevolod Brylyakov (Kawasaki) out per infortunio in quello che per lui sarebbe stato il GP di casa, la battaglia sarà fra Pauls Jonass (KTM) e Jeremy Seewer (Suzuki): i due sono divisi da 42 punti in Campionato. L’outsider Kjer Olsen (Husqvarna) potrebbe beffare etrambi: ha il vantaggio che si corre su un tracciato nuovo e quindi tutti partono dallo stesso livello di conoscenza della pista, ossia zero, mentre per i GP precedenti non era così, dato che il norvegese – a differenza dei suoi diretti avversari – è al debutto in MX2. Michele Cervellin (Honda) punterà al podio.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta