x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Six Days 2017: la Francia trionfa. L'Italia ha comunque di che gioire

6 settembre 2017
di Matteo Solinghi
  • Salva
  • Condividi
  • 1/40 Six Days 2017: Christophe Nambotin (KTM, Francia) vince la classifica assoluta
    Edizione 2017 della Sei Giorni di Enduro: risultati, classifiche finali, mega gallery e highlights. I transalpini vincono il World Trophy. Gli azzurri della Junior sfiorano la vittoria, mentre tra i Club Monni ci porta sul gradino più alto del podio

    I numeri della Six Days 2017

    La 92esima edizione della Sei Giorni si è svolta a Brive-la-Gaillarde, Francia. Tantissimi i piloti al via fra World Trophy (19 Team), Junior Trophy (16), Women Trophy (9) e Club (si pensi che quest’ultima categoria conta circa 500 piloti provenienti da 30 Paesi diversi).

    Six Days 2017: la Francia trionfa. L'Italia ha comunque di che gioire

    Gli azzurri in gara

    Six Days 2017: la Francia trionfa. L'Italia ha comunque di che gioire

    Per quanto riguarda la nostra nazionale, il World Trophy era composto da Alex Salvini, Thomas Oldrati, Davide Guarneri e Giacomo Redondi. I piloti del Junior Trophy erano Davide Soreca, Andrea Verona e Matteo Cavallo, mentre tra le ladies schieravamo Paola Riverditi, Cristina Marrocco e Anna Sappino. Infine, i piloti del Moto Club Italia erano Manuel Monni, Emanuele Facchetti e Lorenzo Macoritto.
    Con 67 piloti a via, l’Italia è stato il Paese più rappresentato alla Sei Giorni dopo i padroni di casa francesi. Oltre alle squadre nazionali del FIM World Trophy, del FIM Junior World Trophy, del Women’s World Trophy e del Moto Club Italia, hanno preso il via altri 17 sodalizi italiani: i Moto Club Pavia (con due squadre, una Senior e una Junior), Intimiano Noseda, Costa Volpino, Ardosa, Parini, Pino Medeot Gorizia, Broncino, RS77, Civezzano, Manzano, Factory ASD, Fast Team, Alta Val Trebbia, Montefeltro, Scuderia Dolomiti, Rallo e Albatros.
    Prima di leggere il report, gustatevi i video highlights della 92esima edizione della Six Days.

    Six Days 2017 – video highlights Day1

    Six Days 2017 – video highlights Day2

    Six Days 2017 – video highlights Day3

    Six Days 2017 – video highlights Day4

    Six Days 2017 – video highlights Day5

    Six Days 2017 – video highlights Day6

    Sei giorni di fuoco

    Six Days 2017: la Francia trionfa. L'Italia ha comunque di che gioire

    Il nuovo regolamento della Six Days prevede la partecipazione di 4 piloti nel World Trophy e 3 nello Junior, anziché 6 e 4. Ciò comporta la penalizzazione di 3 ore a giornata per ogni pilota che non prenda regolarmente il via, mentre prima – con la regola del peggior risultato scartato – ogni Team poteva permettersi un ritiro. Per questo motivo l’Italia del World Trophy sprofonda nella classifica generale: nel Day1 Giacomo Redondi accusa problemi meccanici e la gara dell’Italia parte già in salita. Ma le cose si complicano enormemente quando Thomas Oldrati è costretto a dare forfait per micro frattura al polso sinistro dopo una brutta caduta in PS. E le penalizzazioni cominciano ad accumularsi. Tuttavia non siamo l’unico top-team ad essere colpito dalla sfortuna: altri ritiri illustri sono quelli di Diego Herrera (Cile), Thad Duvall (Stati Uniti) e Cristobal Guerrero (Spagna).
    Tutto liscio per la Francia di Jeremy Tarroux, Loic Larreiu, Christophe Charlier e Christophe Nambotin, che vincono per oltre 6’ sull’Australia capitanata da Matthew Phillips e per 9’ sulla Finlandia di Eero Remes.
    Vittoria francese anche nello Junior Trophy, dove i transalpini la spuntano per soli 15” sui nostri azzurri Soreca, Cavallo e Verona.
    Nel Women’s Trophy la spunta l’Australia per 6’ sugli Stati Uniti e 26’ sulla Francia. Italia in Top5.
    La vittoria azzurra arriva tra i Club con Monni, Macoritto e Facchetti. Vittoria per niente scontata data la presenza di top riders mondiali del calibro di Tom Sagar, Jamie Lewis e Cody Webb. Molto bene il Moto Club Pavia, 8° a 3’ dalla Top5 con Zucca, Aresi e Bruschi.

    Six Days 2017 – classifica finale World Trophy

    1. Francia
    2. Australia
    3. Finlandia
    4. Portogallo
    5. Gran Bretagna
    6. Svezia
    7. Olanda
    8. Brasile
    9. Norvegia
    10. Svizzera
    L'Italia chiude al 14° posto. Potete consultare le classifiche complete di tutte le classi a questo link.

    Six Days 2017 – classifica finale Junior Trophy

    1. Francia
    2. Italia
    3. Stati Uniti
    4. Gran Bretagna
    5. Spagna
    6. Cile
    7. Messico
    8. Repubblica Ceca
    9. Germania
    10. Svezia

    Potete consultare le classifiche complete di tutte le classi a questo link.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta