Leonardo Parolo - 04 febbraio 2019

Supercross: a San Diego doppietta Kawasaki con Tomac e Cianciarulo

Tanto fango per il quinto round dell'AMA Supercross: a San Diego (CA), si è consumata una vera e propria gara a eliminazione... ​con Tomac e Cianciarulo a dominare nelle rispettive classi
1/15 AMA Supercross 2019, San Diego (round 5): Musquin
1/15 AMA Supercross 2019, San Diego (round 5): Musquin

1 di 8
Dopo la tappa di Oakland, dove Webb ha dominato davanti a Musquin e Baggett, l’AMA Supercross si sposta a San Diego (sempre in California), sul tracciato allestito nello stadio a cielo aperto del PETCO Park. Il meteo californiano non è clemente con gli atleti nemmeno questa volta (vi ricordate che pantano ad Anaheim1?), che si ritrovano ad affrontare fango e pioggia su un circuito ricco di salti e due lunghe serie di whoops separate da un tornantino. Come sarà andata? Nelle pagine successive trovate i report con i video highlitghs, le classifiche top10 e, in fondo, le classifiche complete in PDF.
Il campo di gara sembra più un campo di battaglia: le piogge incessanti hanno reso il tracciato di San Diego un unico pantano, che nonostante gli interventi di preparazione pre-gara si presenta già molto segnato al via della 450. L’holeshot va a Roczen, che però dopo poche curve atterra male da una whoops, scivola e finisce a terra cedendo la prima posizione a Tomac. Il Main Event è costellato da parecchi ritiri, tra cui quello di Justin Barcia, costretto a lasciare il tracciato a causa di un guasto alla sua Yamaha; in queste condizioni le moto vengono spinte al loro limite e a ogni curva è un tripudio di fumate bianche dai carter.

A un minuto dalla bandiera a scacchi Tomac imballa il motore poco prima del traguardo ed è costretto a riavviare la sua Kawasaki! Fortunatamente per lui Roczen è a 25" di distanza e non riesce a sfruttare l’occasione: Tomac mantiene la testa della corsa andando a vincere a San Diego davanti a Musquin (che passa in seconda posizione poco prima del traguardo) e a Roczen.
L’holeshot della 250 va a Cianciarulo, che passa all’interno e precede Nichols; McElrath invece rimane bloccato nel fango e fatica a rialzare la moto. Nel corso della gara il fango di San Diego non perdona e molti dei protagonisti finiscono in fondo al gruppo a causa di cadute e impantanamenti. Cianciarulo resta in testa e va a vincere davanti a Macrchbanks e Decotis.

L'AMA Supercross torna il weekend prossimo (9-10 febbraio), con la gara di Minneapolis (Minnesota).
Posizione Numero Pilota Moto Punti
1 3 Eli Tomac Kawasaki KX 450 26
2 25 Marvin Musquin KTM 450 SX-F Factory Edit 23
3 94 Ken Roczen Honda CRF 450 21
4 19 Justin Bogle KTM 450 SX-F Factory Edit 19
5 22 Chad Reed Suzuki RM-Z450 18
6 7 Aaron Plessinger Yamaha YZ450F 17
7 17 Joey Savatgy Kawasaki KX 450 16
8 2 Cooper Webb KTM 450 SX-F Factory Edit 15
9 4 Blake Baggett KTM 450 SX-F Factory Edit 14
10 43 Tyler Bowers Kawasaki KX 450 13
Posizione Numero Pilota Moto Punti
1 92 Adam Cianciarulo Kawasaki KX 250 26
2 61 Garrett Marchbanks Kawasaki KX 250 23
3 64 James Decotis Suzuki RM-Z250 21
4 12 Shane Mcelrath KTM 250 SX-F 19
5 160 Jess Pettis KTM 250 SX-F 18
6 72 Martin Castelo Suzuki RM-Z250 17
7 34 Dylan Ferrandis Yamaha YZ250F 16
8 221 Mathias Jorgensen KTM 250 SX-F 15
9 44 Cameron Mcadoo Honda CRF 250 14
10 39 Colt Nichols Yamaha YZ250F 13
Posizione Numero Pilota Punti
1 3 Eli Tomac 106
2 25 Marvin Musquin 102
3 94 Ken Roczen 102
4 2 Cooper Webb 98
5 4 Blake Baggett 80
6 15 Dean Wilson 80
7 51 Justin Barcia 74
8 7 Aaron Plessinger 66
9 22 Chad Reed 65
10 14 Cole Seely 65
Posizione Numero Pilota Punti
1 92 Adam Cianciarulo 114
2 12 Shane Mcelrath 106
3 39 Colt Nichols 104
4 34 Dylan Ferrandis 102
5 31 Rj Hampshire 75
6 64 James Decotis 73
7 44 Cameron Mcadoo 72
8 61 Garrett Marchbanks 71
9 111 Chris Blose 70
10 160 Jess Pettis 66
© RIPRODUZIONE RISERVATA