Marco Gualdani - 07 May 2024

Confermata la frattura della clavicola per Simon Laengenfelder

Il tedesco salterà il prossimo GP in Spagna per le conseguenze dell'incidente in gara 2 ad Agueda

Appena si è rialzato dalla caduta nel primo giro della seconda manche della MX2 nel fangone di Agueda si è capito subito che Simon Laengenfelder avesse un problema alla spalla. A fornire la diagnosi definitiva è proprio il tedesco della GASGAS che con un post conferma la frattura della clavicola e la relativa operazione; infortunio che lo costringerà a saltare il GP di Galicia previsto per questo fine settimana a Lugo e forse anche il successivo in Francia (19 maggio). Peccato perché Simon è attualmente al secondo posto nel Mondiale. Lo stop di Simon si somma a quello di Marc Antoine Rossi, caduto in Trentino e già assente in Portogallo. A portare in pista la GASGAS in Spagna ci sarà comunque Valerio Lata con i colori del team Beddini, schierato come wild card.

Simon Längenfelder: “In Portogallo non è finita come volevamo. Abbiamo battagliato contro il clima oltre che con il cronometro e abbiamo messo in mostra un gran ritmo e lottato duramente, dimostrando che anche nelle condizioni più difficili spingiamo al limite. In gara 1 ho ottenuto un secondo posto, ma mi sono schiantato al primo giro della seconda manche e mi sono rotto la clavicola. Guarirò e tornerò in pista ancora più determinato. Grazie, come sempre, al team per tutto il loro duro lavoro e supporto questo fine settimana! Ci vediamo il prima possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA