17 gennaio 2019

Botturi trionfa nell'Africa Eco Race 2019

Nell'edizione 2019 del rally africano, Alessandro Botturi centra la vittoria davanti a un agguerrito ​Pal Anders Ullevalseter. Sul podio anche un altro italiano, Simone Agazzi

In concomitanza con la Dakar è andata in scena l’Africa Eco Race, un rally iniziato il 30 dicembre scorso da Nador (Marocco) e che è passato attraverso tutto il paese nordafricano, per poi sbarcare in Mauritania e concludersi, nella giornata odierna, a Dakar (Senegal) con una “passerella” che costeggia il Lago Rosa. Dopo un totale di 12 tappe e 6.000 km, il vincitore è Alessandro Botturi, in sella alla Yamaha 450. Un’eccellente prestazione per l’italiano, che ha trovato il ritmo sin da subito portandosi davanti a tutti, ma con qualche difficoltà: si è dovuto difendere da un temibile Ullevalseter, oltre che lottare in sella a una Yamaha non al 100%. Nella tappa 11, che gli ha consegnato la vittoria, Botturi ha dichiarato di aver “preso più rischi in questa speciale che in tutta la gara. Ho corso con il cuore in gola perché mi sembrava che la moto non andasse bene, faceva rumori strani". Inoltre si tratta di una gara speciale per il pilota di Lumezzane: “Tre mesi fa ho perso mia mamma e voglio dedicare questa vittoria a lei. Volevo dimostrarle che avrei potuto vincere questa gara, e oggi ci sono riuscito. Non l’ho mai sentita così vicina a me come in questi giorni. Il suo sorriso mi ha accompagnato per tutta la gara”. La vittoria di Botturi è una buona notizia soprattutto nel panorama del fuoristrada italiano, che risolleva gli umori dopo la controversa situazione nella quale Dutto è stato (sfortunato) protagonista alla Dakar.

Sul secondo gradino del podio troviamo quindi il norvegese Pal Anders Ullevalseter, due volte vincitore della Africa Eco Race e unico vero rivale di Botturi in questa edizione 2019: il distacco tra i due è di circa 4 minuti. Al terzo posto, invece, c’è un altro italiano, Simone Agazzi, con oltre 2 ore di ritardo dalla coppia che lo precede. Bene anche altri piloti azzurri come Domenico Cipollone (7°) e Franco Picco che completa la Top 10.

Alessandro Botturi

Africa Eco Race 2019: classifica generale (moto)

Gianni Moretto

Pos Naz. Pilota Moto Cat. Tempo tot. Distacco Penalità
1 Ita BOTTURI Alessandro Yamaha 450 46:05:13
2 Nor ULLEVALSETER Pal Anders KTM 450 46:10:07 00:04:54 -00h00
3 Ita AGAZZI Simone Honda 450 48:33:19 02:28:06 00h15
4 Nor JENSEN Felix J.I. BYGGS 450 48:50:16 02:45:03 00h03
5 Gca ARREDONDO Francisco KTM 450 52:00:52 05:55:39 00h25
6 Fra CARILLON Patrice KTM 450 52:39:47 06:34:34 -00h01
7 Ita CIPOLLONE Domenico KTM 450 53:04:25 06:59:12 00h01
8 Fra CAVELIUS Philippe KTM 450 53:29:23 07:24:10 00h01
9 Slk ZATKO Jan KTM +450 57:19:33 11:14:20 00h18
10 Ita PICCO Franco Yamaha +450 58:29:39 12:24:26 -00h37
11 Gbr MABBS David KTM 450 58:34:37 12:29:24 00h20
12 Ita CECCONI Maurizio KTM 450 59:54:27 13:49:14 01h58
13 Sve RAHM Henrik KTM +450 60:38:59 14:33:46 00h20
14 Slk BENKO Martin KTM 450 61:35:35 15:30:22 08h41
15 Usa MCCOY Kyle KTM 450 62:38:14 16:33:01 00h12
16 Fra CONREAU Christophe KTM 450 63:03:22 16:58:09 00h35
17 Fra DUBOIS Norbert KTM 450 66:36:42 20:31:29 06h08
18 Spa CAMPDERA LOZANO Juan Jose Yamaha 450 66:56:43 20:51:30 00h20
19 Fra CHAMPEIX Didier KTM 450 67:01:41 20:56:28 00h26
20 Ita BREZZI Valdimiro Beta 450 68:09:14 22:04:01 00h35
31 Ita CAPRIONI Paolo KTM 700 98:26:28 52:21:15 35h18
33 Ita RAMPOLLA Stefano KTM +450 128:01:40 81:56:27 56h46
34 Ita TRACANZAN Vincenzo Yamaha +450 163:15:59 117:10:46 83h43
36 Ita PERONATO Enrico SWM +450 167:34:16 121:29:03 82h17
38 Ita MORETTO Gianni SWM +450 219:42:00 173:36:47 46h46
39 Ita DAL Ben Giampietro SWM +450 233:00:30 186:55:17 53h38

Il percorso dell'Africa Eco Race 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News