Marco Gualdani
14 September 2022

Gioele Meoni al via della Dakar 2024

Il figlio di Fabrizio Meoni annuncia la sua partecipazione alla Dakar 2024 per scopi umanitari; il progetto si chiama Dakar 4 Dakar e ha come obiettivo la costruzione di una scuola intitolata alla sorella Chiara

“La gara è un mezzo, la solidarietà il fine”. In queste parole è racchiuso lo spirito del progetto Dakar 4 Dakar pensato e ideato da Gioele Meoni, figlio dell’indimenticato Fabrizio, due volte vincitore della Dakar nel 2001 e 2002. Dakar 4 Dakar ha nel fulcro la partecipazione di Gioele Meoni alla Dakar 2024 in sella a una KTM, ma la gara non è lo scopo.

Gioele infatti si pone tre obiettivi. Il primo è il più romantico: concretizzare - anche se solo idealmente - il sogno che condivideva con suo papà, cioè corre insieme la Dakar. Il secondo è quello più umanitario: raccogliere fondi per la costruzione di una scuola a Dakar in memoria della sorella Chiara (anche lei scomparsa lo scorso anno). Il terzo, invece, è quello più mediatico, cioè raccontare il percorso di avvicinamento alla grande maratona e ovviamente la gara, oltre a tutti gli aggiornamenti umanitari.

Il progetto sarà presentato al pubblico sabato 24 settembre alle ore 19.00, presso il palco del Transitalia Marathon (Rotonda Fellini, Rimini), direttamente da Gioele Meoni.

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA