x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Honda CRF450XR Dual e Supermoto 2019

6 novembre 2018
di Nicolas Patrini
  • Salva
  • Condividi
  • 1/11 Honda CRF 450XR Dual 2019
    Sulla base della CRF450RX, Honda ha realizzato una nuova enduro omologata per l’uso su strada. Oltre alla dual-purpose è disponibile anche in versione Supermoto

    Panoramica del modello

    Sulle nuove Honda CRF 450XR Dual e Supermoto, il motore è stato messo a punto per ottenere la conformità alla direttiva Euro 4, mentre. Si tratta di una vera CRF, ma più silenziosa, sia nella meccanica, che nell’aspirazione e nello scarico, nonostante la nuova XR sia dotata di un impianto “racing” sviluppato in collaborazione con Termignoni. Le mappe di accensione e iniezione sono rapportate al sistema di scarico e di aspirazione, il rapporto di compressione è stato ridotto, e la massa dell’albero motore aumentata per migliorare la guidabilità. Il cambio è a 6 rapporti, con la prima “corta” e la presenza della sesta marcia per rendere più confortevoli i trasferimenti stradali.

    Le sovrastrutture sono riprese nella forma direttamente dalla CRF450R e l’impianto luci è Full-LED. Il serbatoio in titanio ha una capacità maggiore, in modo da consentire più autonomia, ed è presente l’equipaggiamento necessario per la circolazione stradale (tachimetro, indicatori di direzione, retrovisori, clacson, porta targa con luce e catarifrangente).

    Per chi si vuole impegnare nel fuoristrada più spinto, è disponibile il kit fuoristrada, che comprende porta targa “slim”, piccole frecce a LED e specchietti pieghevoli.

    Honda CRF450XR Dual e Supermoto 2019

    Il motore

    Sul motore da 449 cc della CRF450XR gli ingegneri Honda e i tecnici di RedMoto hanno lavorato per creare un motore che avesse la necessaria fruibilità per piloti con esperienza diversa, in situazioni differenti, sia su strada che in fuoristrada, anche estremo.

    Mentre l’architettura fondamentale del motore Unicam a quattro valvole è rimasta invariata, molti dettagli sono stati modificati: la massa dell’albero motore è stata aumentata per ottenere un’inerzia maggiore del 13%, che in fuoristrada equivale a una maggiore coppia e trazione; la fasatura della distribuzione è stata rivista per fornire un’erogazione più ampia e uniforme della potenza; il cambio è a 6 rapporti anziché 5, per rendere più confortevole l’uso prolungato su strada; i lati del motore sono dotati di cover fonoassorbenti per ridurre il rumore. Il generatore ACG ha una capacità maggiorata, per fornire la potenza necessaria alle luci a LED e per mantenere la carica della batteria durante la marcia a bassa velocità.

    Alesaggio e corsa sono invariati rispetto alla CRF450R, ossia 96 x 62,1 mm, ma il pistone utilizza 3 fasce anziché 1 per una maggiore durata. Il rapporto di compressione è di 12.0:1 (rispetto a 13.5:1). L’airbox è identico a quello della RX e alimenta l’impianto PGM-FI con sonda lambda sullo scarico singolo sviluppato da RedMoto in collaborazione con Termignoni.

    La testata Unicam a quattro valvole è dotata di bilanciere con punteria a dito sulle valvole di aspirazione. L’alzata delle valvole di aspirazione è di 7,7 mm, per quelle di scarico è di 6,7 mm. Il diametro della valvola di aspirazione è di 38 mm. Le molle delle valvole hanno sezione trasversale ovale e l’angolo incluso tra le valvole di aspirazione è di 9°, tra le valvole di scarico è di 10,5°. La frizione è dotata di 7 dischi di attrito con piatto spingidisco da 2 mm per un’efficace dissipazione del calore; le molle hanno il carico ideale per determinare un collegamento adeguato e coerente alla potenza erogata che nella versione XR è pari a 43 CV (versione kit full power). La trasmissione prevede pignone da 13 denti e corona da 51 denti.
    Honda ha aumentato anche la distanza tra gli intervalli di manutenzione: la moto può percorrere 30.000 km tra gli intervalli di assistenza più importanti, con cambio di olio e filtro ogni 1.000 km.

    Ciclistica, equipaggiamento, stile

    Il telaio della CRF450R ha fornito la base da cui partire per la CRF450XR, aggiungendo le modifiche necessarie a renderne l’utilizzo sicuro ed efficace non solo in fuoristrada ma anche su asfalto.

    Il telaio a doppia trave in alluminio è stato leggermente modificato in corrispondenza del perno del forcellone per poter alloggiare il motore con il cambio a 6 rapporti. L’area del cannotto è stata modificata per montare un bloccasterzo e il forcellone in alluminio iniettato con uretano per ridurre il rumore. Il telaietto reggisella è invariato nella struttura, ma con gli attacchi per la luce posteriore e lo scarico singolo destro. L’inclinazione del cannotto di sterzo è pari a 28,5° e l’avancorsa misura 122 mm, per un interasse di 1.500 mm. La forcella presenta offset di 22 mm. Il peso con il pieno di benzina è pari 129,8 kg. La sella è a 940 mm da terra.

    La forcella a steli rovesciati con molle in acciaio Showa da 49 mm è completamente regolabile in compressione ed estensione ed è abbinata a un ammortizzatore completamente regolabile con architettura Pro-Link.

    Il disco freno anteriore è a margherita da 260 mm con pinza a 2 pistoncini; il tubo freno è lo stesso impiegato sulle RX. Al posteriore c’è un disco a margherita da 240 mm con pinza a pistoncino singolo. La CRF450XR monta una ruota posteriore da 18 pollici. La catena sigillata con passo 520 è protetta da un carterino in plastica. Entrambi i cerchi presentano finitura nera. Gli pneumatici sono quelli impiegati nel Mondiale Enduro ovvero i Metzeler Six Days Extreme e misurano all’anteriore 90/90-21 e al posteriore 140/80-18.

    Lo stile della CRF450XR attinge da quello della CRF450RX. La moto è inoltre dotata della piastra di protezione motore. I convogliatori anteriori nascondono i radiatori dal volume maggiorato con l’adozione della ventola. L’impianto luci è full-LED, comprese frecce e luce targa. Il tachimetro, l’avvisatore acustico, l’interruttore delle luci di stop e gli specchietti rispettano i requisiti legali per la circolazione stradale mentre il cavalletto laterale aggiunge praticità. Il serbatoio della CRF450XR è in titanio con capacità di 7,6 litri. La dotazione di serie è completata da paramani protettivi.

    Honda CRF450XR Dual e Supermoto 2019

    La versione motard

    La CRF450XR è disponibile anche in versione Supermoto stradale, con un motore messo a punto per ottenere la conformità alla direttiva Euro4. L’affidabilità e la distanza tra gli intervalli di manutenzione sono stati il principale obiettivo di sviluppo di questo modello: la moto può infatti percorrere 30.000 km tra gli intervalli di assistenza più importanti. Il cambio è a 6 rapporti. Il motore eroga 43 CV di potenza (versione full power). Lo scarico completo è stato sviluppato in collaborazione con il reparto corse Termignoni. I convogliatori anteriori, con il logo XR, nascondono i radiatori dal volume maggiorato con l’adozione della ventola. Le sovrastrutture sono prese direttamente dalla CRF450RX e l’impianto luci è Full-LED. Il serbatoio in titanio ha una capacità di 7,6 litri. L’equipaggiamento di serie comprende tachimetro, indicatori di direzione, retrovisori, clacson e porta targa.

    Scheda tecnica

    MOTORE
    Tipo 4T, raffreddato a liquido, Unicam a 4 valvole
    Cilindrata 449,7cc
    Alesaggio x corsa 96 x 62,1mm
    Rapporto di compressione 12:1
    ALIMENTAZIONE
    Tipo Iniezione elettronica PGM-FI
    Capacità serbatoio 7,6 litri
    IMPIANTO ELETTRICO
    Accensione Digitale CDI
    Avviamento Elettrico
    TRASMISSIONE
    Frizione Multidisco in bagno d’olio
    Cambio 6 marce sempre in presa
    Finale A catena (13/51)
    CICLISTICA
    Telaio In alluminio (settima generazione)
    Dimensioni 2.280 x 825 x 1.260 mm (2.280 x 825 x 1.210 mm)
    Interasse 1.500 mm
    Inclinazione cannotto di sterzo 28,5°
    Avancorsa 122 mm
    Altezza sella 940 mm (890mm)
    Altezza da terra 315 mm (265mm)
    Peso con il pieno 129,8 kg (134,8 Kg)
    Sospensione anteriore Forcella rovesciata Showa con molle in acciaio, steli da 49 mm
    Sospensione posteriore Ammortizzatore Showa con leveraggio Honda Pro Link.
    RUOTE
    Cerchio anteriore In alluminio, a raggi, 21”x1.6 (In alluminio, a raggi, 17”x 3.50)
    Cerchio posteriore In alluminio, a raggi, 18”x2.15 (In alluminio, a raggi, 17”x 4.25)
    FRENI
    Anteriore Disco wave da 260mm, pinza a 2 pistoncini (Disco wave da 320mm, pinza radiale a 4 pistoncini)
    Posteriore Disco wave da 240, pinza a pistoncino singolo

    Honda CRF450XR Dual e Supermoto 2019
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta