Andrea Bruni
10 October 2022

Manuel Lettenbichler è Campione del Mondo Hard Enduro

Il tedesco della KTM è stato incoronato Campione del Mondo FIM Hard Enduro 2022 grazie alla vittoria nella 24MX Hixpania Hard Enduro. Il suo diretto inseguitore Mario Roman chiude al secondo posto (con qualche problema alla moto), davanti al connazionale Alfredo Gomez

1/2

Podio classifica HEWC

Se c'erano dubbi su chi fosse il pilota più veloce del Campionato del Mondo Hard Enduro 2022, la terza giornata dell'ultima prova decisiva per il titolo, l'Hixpania Hard Enduro, ha chiarito il dilemma. Senza Billy Bolt, come l'anno scorso, Lettenbichler ha avuto in Mario Roman il diretto rivale in Campionato, con un confronto andato avanti fino all'ultimo giro dell'ultima gara. Ma sin dalle qualifiche del sabato il pilota KTM ha chiarito l'ambizione, facendo poi un primo giro da urlo per creare un distacco che nessuno è riuscito a colmare. Ecco il suo commento a fine gara: "Sono davvero entusiasta! Stamattina avevo molta pressione, ero piuttosto nervoso prima della partenza. Sono partito primo, ma dopo un'ora mi sentivo piuttosto stanco. Sapevo che Mario era secondo e a soli due minuti da me, quindi dovevo rimanere concentrato. Quando sono arrivato alle ultime salite ho iniziato a pensare al titolo, sapendo che era molto vicino. È stato un anno positivo e ora è il momento di festeggiare!".

1/2

Mario Roman ha avuto il suo bel da fare partendo dalla nona posizione, ma ha recuperato agevolmente, per mettersi all'inseguimento di Lettenbichler fin dal primo giro. Con il pubblico che lo acclamava, il distacco è sceso a due minuti nel corso dei 10 giri e delle 2 ore e mezza di gara, ma non è mai andato al di sotto di questa soglia. Allo scoccare delle 2 ore e 30 minuti, si è aperta la porta dell'impressionante e brutale cava finale e Lettenbichler se ne è assicurato, arrivando a oltre quattro minuti da Roman per aggiudicarsi la vittoria. Lo spagnolo è stato incitato ad ogni curva e salita, nonostante qualche problema alla moto durante la gara, ha portato a casa il secondo posto sia in gara che nel campionato mondiale. Entrambi i piloti si sono congratulati vicendevolmente al traguardo, con una calorosa e bellissima stretta di mano. Alfredo Gomez ha avuto la meglio su Trystan Hart per portare a casa un altro podio a Hixpania; dopo aver saltato due gare e aver gestito il proprio team quest'anno, lo spagnolo ha conquistato il quarto posto in classifica generale. Il più grande duello di tutta la giornata è nato proprio nella lotta per il quarto posto, con Graham Jarvis e Trystan Hart negli ultimi giri. L'inglese era in testa quando sono arrivati alla cava finale, ma il canadese lo ha inseguito fino al traguardo e ha recuperato il quarto posto sulla penultima salita. Jarvis si assicura il terzo posto nella classifica HEWC e assicura che tornerà per la prossima stagione. Taddy Blazusiak stava per ottenere un risultato tra i primi sei quando è caduto, infortunandosi al polso, esattamente quello che aveva detto di non voler fare con i titoli EnduroCross e SuperEnduro per cui lottare.

Matthew Green incoronato nella Junior

Nella corsa per diventare il campione della FIM Hard Enduro Junior World Cup 2022, Matthew Green ha fatto egregiamente il suo dovere. Con un comodo vantaggio di punti su Suff Sella, il sudafricano sapeva di non aver bisogno di vincere oggi per sigillare il titolo. È bastato seguirlo fino al nono posto assoluto per diventare campione. "Una sensazione incredibile essere il primo campione Junior di Hard Enduro. Oggi ero nervoso, ma sono riuscito a mantenere la calma, a guidare senza problemi. Vincere questo titolo era un grande obiettivo mio e del mio team, quindi sono felicissimo di averlo raggiunto", commenta così il giovane pilota KTM. In testa alla categoria Junior in Spagna, e con un ottavo posto assoluto, Sella è stato premiato per i suoi sforzi, superando Mitchell Brightmore per il secondo posto in Campionato.

24MX HIXPANIA RISULTATI:

1. Manuel Lettenbichler (KTM) 2:39:59.624;

2. Mario Roman (Sherco) 2:44:40.569;

3. Alfredo Gomez (GASGAS) 2:52:01.206;

4. Trystan Hart (KTM) 2:56:15.121

5. Graham Jarvis (Husqvarna) 2:56:21.395;

6. Wade Young (Sherco) -1lap, 2:34:01.579;

7. Michael Walkner (GASGAS) -1lap, 2:31:34.893;

8. Suff Sella (KTM) -1lap, 2:32:49.159;

9. Matthew Green (KTM) -2laps, 2:33:40.722;

10. Francesco Moret (GASGAS) -2laps, 2:37:05.017

Provisional Championship Standings (After round 8)

1. Manuel Lettenbichler (KTM) 127pts;

2. Mario Roman (Sherco) 120pts;

3. Graham Jarvis (Husqvarna) 93pts;

4. Teodor Kabakchiev (KTM) 72pts;

5. Alfredo Gomez (GASGAS) 72pts;

6. Michael Walkner (GASGAS) 66pts;

7. Trystan Hart (KTM) 63pts;

8. Billy Bolt (Husqvarna) 62pts;

9. David Cyprian (KTM) 61pts;

10. Wade Young (Sherco) 56pts

Provisional Junior World Cup Standings (After round 4)

1. Matthew Green (KTM) 77pts;

2. Suff Sella (KTM) 67pts;

3. Mitchell Brightmore (Rieju) 64pts;

4. Robert Crayston (KTM) 37pts;

5. Kacper Dudzic (GASGAS) 34pts

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA