Mondiale Supercross 2023: il calendario

Diramata la prima bozza della lista di eventi della prossima stagione. Si parte con sei gare, tre in Europa e le altre in Australia, Canada e Sud Est Asiatico. Per il momento, non c'è l'Italia

1/17

Dopo due eventi pilota nel 2022 che hanno visto più di 85.000 fan godersi l'azione del Supercross a Cardiff e Melbourne, SX Global ha annunciato oggi sei eventi per il FIM World Supercross Championship (WSX) 2023. Il programma del 2023 amplierà l'impronta globale del campionato con i round approvati dalla FIM in Francia, Germania e Canada, tornando poi in Australia e nel Regno Unito. Il campionato si espanderà anche nel sud-est asiatico, con la location esatta che sarà annunciata nel prossimo futuro. “È incredibilmente gratificante vedere la nostra visione di un campionato di supercross veramente globale. I nostri obiettivi, sebbene ambiziosi, sono chiari per elevare il supercross a un pubblico generalista attraverso un calendario di eventi veramente internazionale, visitare diverse destinazioni che hanno basi di fan consolidate e appassionate e visitare nuove nazioni in cui il supercross può crescere e prosperare ", ha affermato il CEO di SX Global, Adam Bailey. “Riteniamo che il programma del 2023 mantenga queste promesse, ma è solo la punta della lancia. Abbiamo molto più spazio per la crescita nelle regioni di tutto il mondo che sono affamate di assistere a questo incredibile spettacolo, in prima persona. Stiamo solo grattando la superficie del nostro piano a lungo termine per il WSX”. Il direttore della Commissione FIM Motocross, Antonio Alia Portela, ha dichiarato: “Dopo una stagione di debutto di successo nel 2022, SX Global sta portando il Campionato mondiale FIM Supercross in nuovi paesi. World Supercross entra in una nuova era che vedrà la serie espandersi in paesi e sedi in tutto il mondo, per la gioia dei suoi numerosi fan. E questo è solo l'inizio, siamo fiduciosi che molti altri paesi si uniranno al campionato nel prossimo futuro".

WSX riporterà la sua esperienza nel supercross nel Regno Unito, a Villa Park, Birmingham per il round di apertura il 1° luglio. Il campionato attraverserà quindi la Manica verso la Francia per il secondo round il 22 luglio allo stadio Groupama di Lione-Décines. La serie si farà strada nel sud-est asiatico il 30 settembre, prima di dirigersi a Dusseldorf, in Germania, il 14 ottobre alla Merkur Spiel Arena. Il 28 ottobre, WSX sarà in Canada al BC Place di Vancouver e, ancora una volta, il finale della serie si svolgerà a Melbourne, in Australia, al Marvel Stadium, il 24 e 25 novembre. "La nostra stagione pilota è stata progettata per testare ciò che è possibile e dimostrare che lo sport del supercross ha una forte domanda da parte dei fan in paesi precedentemente poco serviti in tutto il mondo", ha affermato Bailey. “L'incredibile risposta dei fan e la partecipazione agli eventi di Cardiff e Melbourne hanno confermato che i nostri istinti erano davvero corretti, e ora siamo alimentati dal forte slancio e dall'interesse di città, promotori, emittenti e sponsor che vogliono tutti far parte del nuovo campionato globale. Siamo entusiasti di continuare a mostrare questo incredibile sport ai fan di tutto il mondo”. Per ulteriori informazioni sul prossimo programma WSX 2023: www.wsxchampionship.com

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA