Marco Gualdani
07 September 2023

Aggiornamento squadre Nazioni: l'Australia punta sui Lawrence, l'Olanda fa a meno di Herlings

Ufficializzate altre squadre per il prossimo Motocross delle Nazioni. Scopriamo i nomi delle formazioni Australia, Spagna e Olanda, costretta a rinunciare a Herlings

1/6

Quella australiana è una delle formazioni da battere al prossimo Nazioni di Ernée, con Jett (MXGP) e Hunter Lawrence (MX2) e il fresco campione nazionale Dean Ferris (Open). I fratelli Lawrence hanno dominato la stagione in America, prendendosi Supercross e National, con Jett che ha addirittura realizzato la perfect season nel campionato outdoor, al debutto con la 450. Una eventuale vittoria anche nel confronto con la scuola europea, a casa nostra, sui saliscendi francesi, metterebbe la ciliegina sulla torta. Siamo perciò convinti che l'Australia proverà il colpaccio, dopo il terzo posto conquistato nel 2022 alle spalle di USA e Francia. Anche perché possono contare su una terza pedina strategica, Dean Ferris; il pilota Yamaha ha una grossa esperienza, che arriva da un passato nel Mondiale MXGP con la Husqvarna ufficiale. Uno che conosce perfettamente le dinamiche di questa gara. Sì, l'Australia sarà sicuramente una delle nazionali da tenere d'occhio assieme a quella francese.

Olanda e Spagna

1/2

Tra le protagoniste ci sarebbe stata anche l'Olanda, ma gli orange dovranno fare a meno di Jeffrey Herlings, convalescente dopo l'infortunio alla clavicola nel GP di casa. La squadra dei Paesi Bassi punterà così su Glen Clondenhoff (Open), Kay De Wolf (MX2) e Calvin Vlaanderen (MXGP), pilota di origini sudafricane, ma con passaporto olandese. Questa è la stessa formazione proposta lo scorso anno, quando Herlings era ancora convalescente; chiusero settimi.

Presentata anche la formazione spagnola, con Ruben Fernandez (MXGP), David Braceras (MX2) e Jorge Prado, strategicamente schierato nella classe Open.

I video di Motociclismo Fuoristrada

© RIPRODUZIONE RISERVATA