MXGP Maggiora: Vialle e Renaux in pole position

Prima giornata del GP d'Italia al Maggiora Park, che rispetta la premesse con una bella battaglia in MX2 tra Vialle e Geerts e in MXGP tra Renaux e Gajser. Bene i nostri Guadagnini e Adamo che scatteranno al sesto e settimo posto in MX2, con Forato nono in MXGP

Tom Vialle, pole man in MX2 (photo Davide Messora)

Vialle e Renaux scatteranno in pole domani nella settima tappa del Mondiale cross a Maggiora Park. La storica pista ha confermato di esaltare le qualità degli specialisti del terreno duro, con due francesi davanti a tutti in MX2 e MXGP. Ecco come sono andate le gare di qualifica:

MX2

Scatta davanti a tutti Tom Vialle (KTM), con Jago Geerts (Yamaha) subito all'inseguimento. I nostri Mattia Guadagnini (GASGAS) e Andrea Adamo (GASGAS) non sono stati altrettanto lesti, curvando oltre la top ten. Ma sono stati capaci di risalire con decisione, fino ad agguantare la sesta e settima piazza finale. Sono pronti a dare battaglia per domani. Davanti Vialle e Geerts hanno fato il vuoto in un confronto indiretto che ha confermato la loro superiorità. All'ultimo giro Geerts ha commesso un errore finendo a terra, ma ha comunque salvato la seconda posizione. Vialle è così andato a vincere indisturbato. Terzo un ottimo Kevin Horgmo (Kawasaki) che dimostra una grande velocità anche lontano dalla sabbia.

MXGP

Maxime Renaux (Yamaha) ha capitalizzato una partenza al comando per portarsi a casa la qualifica della MXGP, nonostante i tentativi di Tim Gajser (Honda) di metterlo sotto scacco. Gajser ha fatto qualche tentativo in diversi momenti della manche, salvo poi accontentarsi della seconda posizione nel finale, rimandando la sfida a domani. Terzo, non lontano, Jeremy Seewer (Yamaha), quindi Ruben Fernandez (Honda) e Pauls Jonass (Husqvarna).

Domani le gare a partire dalle ore 13. Ecco qui tutte le curiosità e il programma di questo imperdibile GP!

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA