Polini presenta il nuovo motore E-P3+

Polini Motori presenta il motore E-P3+ per e-bike, capace di erogare fino a 90 Nm di coppia e dal peso contenuto in 2.950 grammi. Tra le caratteristiche troviamo 5 mappature e un display TFT per gestire l’erogazione

1/5

Il motore Polini E-P3+ eroga una coppia di 75 Nm nella versione E-P3+ (Road) e 90 Nm nel modello MX (specifico per MTB). Il suo peso è di 2.950 gr e dispone di 5 mappature (3 prestabilite e 2 interamente configurabili):

  • Touring: dolce e progressiva, ideale per un utilizzo quotidiano e maggiore durata di autonomia;
  • Dynamic: dal carattere sportivo, ma allo stesso tempo naturale e preciso;
  • Race: senza compromessi, una vera e propria mappa da gara, per offrire il massimo delle prestazioni (set up messo a punto attraverso l’esperienza fatta nelle gare sia del Campionato World Series che del Campionato Italiano FMI);
  • Custom 1/custom 2: completamente configurabili dall’utente tramite l’app per smartphone, che sarà disponibile da autunno 2021.
1/5

L’elettronica è totalmente innovativa e sfrutta algoritmi di derivazione Motorsport. Il software PDC “Polini Dynamic Control” è stato sviluppato con 4 obbiettivi: precisione di erogazione della coppia di assistenza sempre in funzione dello sforzo applicato dal ciclista sui pedali; reattività nel seguire le variazioni di pedalata; riduzione del tempo di risposta da parte del motore quando si inizia a pedalare portando a zero il tempo di interruzione di spinta nel momento in cui si smette di pedalare; incremento assistenza attiva fino a 120 RPM.

Il display TFT Polini (in foto qui sotto) vanta uno schermo a colori da 2,5 pollici con adattamento automatico del colore e dell’intensità in base alla luce dell’ambiente. Inoltre mostra in maniera accurata la potenza di pedalata del ciclista, la cadenza, la potenza del motore e il residual range.

1/6

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA