Andrea Bruni
24 October 2022

Sam Sunderland è Campione del Mondo Rally

L'Andalucia Rally ha incoronato il pilota inglese Campione del Mondo FIM Cross Country Rally 2022. Con una stagione costellata di grandi successi, tra cui la Dakar, Sunderland porta per la prima volta nella storia un titolo Mondiale in casa GASGAS. A trionfare nel rally spagnolo è stato Adrien Van Beveren, ottenendo la sua prima vittoria in sella alla Honda, aiutando HRC a conquistare il titolo costruttori

Van Beveren e Brabec, portano HRC a trionfare nei costruttori

Sam Sunderland è stato il padrone indiscusso della categoria Rally GP fin dal primo giorno. Una serie di vittorie alla Dakar e all'Abu Dhabi Desert Challenge lo hanno messo in pole position per conquistare la W2RC. Dopo la pausa estiva dovuta al cambio di data del Rally di Andalusia, il britannico ha affrontato il Rallye du Maroc con un polso dolorante. Ha stretto i denti per arrivare quinto e mantenere il controllo in vista della tappa spagnola. L'infortunato Pablo Quintanilla è stato costretto a non partecipare alla gara in Andalusia, consentendo a Sunderland di affrontare il rally con molta più tranquillità e meno pressione. L'inglese ha concluso il W2RC con 85 punti, 26 in più di Ricky Brabec e 27 in più di Adrien Van Beveren, a dimostrazione della sua egemonia nel corso della stagione. L'ultima tappa del Rally di Andalusia è stata breve, solo 100 km corsi contro il tempo e in condizioni miste: a tratti veloce, ma in altri abbastanza tecnica da far dire a piloti come Kevin Benavides che fosse "enduro vero". Alla fine, dopo aver condotto l'ultima giornata dopo la vittoria di tappa del giorno precedente, il pilota della KTM non ha potuto fare abbastanza per contrastare il vantaggio di Adrien Van Beveren e si è dovuto accontentare del secondo posto dietro all'uomo della Honda, che ha ottenuto la sua prima vittoria in rosso. Un'altra prestazione consistente da parte di entrambi i fratelli Benavides ha permesso a Luciano di raggiungere Kevin sul podio di quest'ultimo appuntamento della stagione in Spagna.

Sam Sunderland si gode il suo secondo titolo mondiale

Van Beveren ha cambiato Casa per passare alla HRC dopo il ritiro della Yamaha dai rally; così facendo ha aiutato la Honda a conquistare l'ambito trofeo dei costruttori per la stagione del FIM World Rally-Raid Championship insieme a Ricky Brabec, Jose Cornejo e Pablo Quintanilla. "Questa non è la Dakar" ha detto Van Beveren "ma per me era molto importante vincere qui in Andalusia. Sapevo che Kevin Benavides avrebbe spinto molto, quindi dovevo andare il più veloce possibile. È un giorno molto emozionante, ma ora guardo alla prossima Dakar".

Seconda corona mondiale per Sam Sunderland e prima per GASGAS: un paio di errori nella penultima tappa, tra cui una penalità di tempo, hanno escluso ogni possibilità per Sam Sunderland di concludere la stagione W2RC con un risultato da podio. Ma al pilota britannico bastava completare l'ultima tappa per essere incoronato Campione del Mondo e lo ha fatto. "È stato un anno pazzesco, con la vittoria alla Dakar e poi la vittoria ad Abu Dhabi", spiega Sunderland, che si è presentato al penultimo appuntamento in Marocco con un infortunio al polso. "Con il campionato in gioco, non ho avuto altra scelta se non quella di spingere al massimo e il mio risultato in quell'occasione ha reso le cose più facili per il round finale. Sapendo che salire sul podio assoluto sarebbe stato quasi impossibile, ho mantenuto un atteggiamento molto costante. Si è concluso un anno fantastico e non vedo l'ora di festeggiare!".

Mason Klein

Nella classe Rally 2 Mason Klein ha portato la BAS World KTM alla vittoria del Campionato. L'americano ha dimostrato la sua fame di vittorie conquistato il Rally di Andalusia nonostante fosse già matematicamente sicuro del titolo W2RC. I rivali Romain Dumontier e Bradley Cox hanno lottato per gli altri gradini del podio. Amine Echiguer ha conquistato la classe FIM Rally 3, la categoria aperta alle moto da enduro con serbatoio più grande e strumenti di navigazione. Il marocchino proviene dalla parte del continente africano in cui è stata forgiata la leggenda della Dakar e la sua vittoria sul suolo di casa al Rallye du Maroc, con quattro vittorie di tappa su cinque, ha consolidato il risultato.

Con la fine del campionato 2022 è stata annunciata qualche anticipazione per la stagione FIM W2RC 2023:

  • si articolerà su cinque prove, con due nuovi eventi in Sud America
  • il primo appuntamento sarà di nuovo il Rally Dakar in Arabia Saudita dal 31 dicembre al 15 gennaio
  • seguirà l'Abu Dhabi Desert Challenge (25 febbraio-2 marzo) e due nuove gare in Sud America: il Sonora Rally in Messico dal 22 al 28 aprile e il Desafio Ruta 40 in Argentina dal 26 agosto al 1° settembre.
  • l'ultima tappa di una stagione più distribuita sarà il Rallye du Maroc dal 12 al 18 ottobre

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA