di Nicolas Patrini - 20 dicembre 2018

T.ur con Jacopo Cerutti alla Dakar 2019

Il pilota italiano correrà il rally più duro al mondo con l'abbigliamento del nuovo brand di Tucano Urbano
  • Salva
  • Condividi
  • 1/5 T.ur con Cerutti alla Dakar 2019

    Che la sfida abbia inizio. T.ur ama le avventure che mettono a dura prova gli uomini, le moto e gli equipaggiamenti. Per questo, dopo il lancio internazionale in Eicma, il nuovo brand di Tucano Urbano dedicato all’adventouring scende subito in gara con Jacopo Cerutti che compete nella disciplina più dura: il rally. E si parte subito con la Dakar. Il rallista italiano farà il suo esordio con il marchio T.ur proprio nella più importante delle competizioni internazionali.

    “Qualitá, stile e passione sono le parole chiave intorno alle quali abbiamo sviluppato il progetto T.ur – dichiara Diego Sgorbati, Ceo di Tucano Urbano – e non c'è passione più intensa di quella per le corse in moto. Siamo entusiasti che un pilota con le capacità di Jacopo Cerutti abbia sposato il progetto T.ur e abbia anche da subito dimostrato grande competenza tecnica sull’equipaggiamento. Sarà un piacere lavorare insieme”.

    Campione Italiano Motorally Assoluto e Classe 450 (vincitore di 8 gare su 8 nel 2017), 6° Assoluto Merzouga Rally in Marocco nel 2017, miglior pilota italiano al traguardo nella Dakar 2016, Jacopo Cerutti, oltre a indossare l’abbigliamento T.ur in gara e nel dopogara, supporterà il reparto Ricerca&Sviluppo come tester per fornire indicazioni per il miglioramento dei nuovi prodotti.

    “Sono contentissimo – racconta Cerutti - di poter collaborare nella prossima stagione con un’azienda così importante come Tucano Urbano. Il nuovo brand T.ur è sviluppato appositamente per il touring e l’avventura; quindi sono orgoglioso di condividere con loro le mie esperienze di rally raid internazionali per creare un prodotto ideale. Ora mi trovo in Tunisia e sto già utilizzando i capi T.ur per un allenamento importante in vista della prossima Dakar. Non vedo l’ora di cominciare! Dopo questa, mi attendono diversi rally internazionali e tutto il Campionato Italiano Motorally”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime News