Tony Cairoli terzo al Trofeo KTM Enduro

A Città di Castello Cairoli ha corso la sua prima gara di enduro, finendo alle spalle di Matteo Del Coco e dell'amico Joakin Furbetta che ha firmato l'assoluta. Grande successo per la seconda tappa del Trofeo, con 300 piloti iscritti a cui si sono sommati gli altri 200 dei monomarca abbinati di Husqvarna e GASGAS.

1/4

Si è aperta con l’ormai tradizionale enorme affluenza di piloti la seconda tappa del Trofeo Enduro KTM 2022, organizzata a Città di Castello dal M.C. Baglioni. Ben 498 le moto inserite a parco chiuso, anche per effetto della concomitanza con il Trofeo Enduro Husqvarna e il Trofeo Enduro GASGAS. Una in particolare ha destato curiosità e ammirazione: la 350 EXC-F con il numero 222, quella del 9 volte Campione del Mondo di motocross Antonio Cairoli, alla sua prima gara con una moto dotata di fanali e targa. Arrivato a Città di Castello con gli amici piloti Joakin Furbetta e Gianluca di Marziantonio, il fenomeno siciliano si è davvero divertito mostrando nelle prove un passo velocissimo.

Inarrivabili nei tempi, i crossisti presenti si sono contesi la classifica assoluta con Joakin Furbetta davanti a Matteo Del Coco di soli 2 decimi, e Tony Cairoli molto vicino a meno di 3 secondi. Peccato per una caduta di Tony, per ironia della sorte accusata proprio nel Cross Test.

1/6

L’incantevole ambientazione del crossdromo Ceccarini nelle colline dell’appennino umbro e l’accoglienza riservata ai partecipanti sono state delle migliori, alimentando subito l’entusiasmo di tutti i partecipanti meravigliati e gasati da quell’avversario così speciale. La coloratissima carovana ha però dovuto fare i conti con le bizzarre condizioni meteo e in particolare con la pioggia. Le abbondanti precipitazioni dei giorni precedenti la gara hanno consigliato gli organizzatori, guidati dal presidente Stefano Fiorucci e dal track inspector Giovanni Sala, a modificare il percorso sia del giro di gara che delle 3 prove speciali previste, rendendo transitabile tutto l’anello di gara e regolari i passaggi nei tratti cronometrati.

Purtroppo, una bomba d’acqua caduta durante la notte ha cambiato ulteriormente le carte in tavola proponendo un enduro fangoso e degno di una gara maschia e impegnativa! Sotto la direzione di gara di Pasquale Bianconi, la gara è puntualmente partita alle 8.30 della domenica con un bel sole primaverile; bandiera tricolore per l’avvio di Tony e dei suoi fedeli alfieri con i concorrenti che hanno trovato un terreno ormai impregnato d’acqua ed estremamente scivoloso, la scelta delle gomme è risultata fondamentale.

Il resto della gara si è poi svolto in modo regolare, anche se il sole ha lasciato spazio alle nuvole che hanno scatenato una nuova pioggia torrenziale abbattutasi sui trofeisti, veramente eroici a portare a termine la gara, con il Cross Test sostanzialmente amputato nella sua lunghezza.

Ecco i vincitori di giornata:

Top Class: Alessandro Esposto
125: Lorenzo Lago
250 2T: Giuseppe Arangio Febbo
300: Denny Muttoni
250 4T: Matteo Del Coco
450: Luca Milani
Veteran 2T: Gabriele Pastorutti
Veteran 4T: Mattias Faelt
Femminile: Victoria Carlotta Demma
Iron: Franco Dal Bello
Super Iron: Giancarlo Lenzotti
Revival: Eugenio Sala
Freeride: Marcello Famiglietti
Bicilindriche: Lorenzo Traglio
Special KTM: Joakin Furbetta

Le classifiche complete di giornata e di Campionato si trovano sul sito enduro.ficr.it; tutte le informazioni sul Trofeo Enduro KTM sono come sempre su trofeoenduroktm.it.
Il prossimo appuntamento sarà il 29 maggio, nei terreni che l’estate scorsa hanno ospitato la Sei Giorni Internazionale di Enduro a Rivanazzano Terme (PV), con l’organizzazione del Moto Club Valle Staffora e questa volta in un contesto 100% KTM.

TROFEO HUSQVARNA

1/8

I RISULTATI

La Top Class è andata a un Andrea Castellana davvero incisivo e rapido con la sua FE 350, addirittura più bravo degli agguerriti crossisti schiarati al via. Alessandro Tosana ha fatto sua la classe 125, Massimo Wolkow Mutti la 250 2T, Andrea Gioia la 300, Luca Grosso la 250 4T e Gianni Ganozzi la 450. La Veteran 2T è stata vinta da Marcello Carini e la Veteran 4T da Andrea Gelli; Lisa Baldin ha vinto la classe femminile, Elio Cambria la Iron ed Edoardo Molinari la Super Iron.

Il sempre velocissimo Guido Conforti (invitato DOC anche lui alla gara) ha vinto la classe Special Husqvarna, mentre il Challenge Nanni Tamiatto è ancora una volta andato a Elio Cambria. Tra i concessionari l’ha spuntata Bike & Co di Voghera; la classifica riservata ai Motoclub ha invece visto prevalere il Trial David Fornaroli di Piacenza.

TROFEO GASGAS

1/8

I RISULTATI

Le classifiche complete, formate con i dati dei transponder per la rilevazione dei tempi dei tratti cronometrati, le trovate sia su enduro.ficr.it sia sulla nuova app WHIP.

Ecco i vincitori di giornata:

Top Class: Igor Brunengo
250 4T: Christian Baglioni
300 2T: Paolo Capellazzi
250 4T: Mattia Cerone
450 4T: Nicola Lanza
Veteran: Luciano Mastrantonio
Iron: Sergio Ferroni
Super Iron: Ennio Bini
Special GASGAS: Daniele Tellini

Tutte le informazioni sul Trofeo Enduro GASGAS si trovano come sempre su trofeoendurogasgas.com. Qui troverete le classifiche aggiornate e le indicazioni relative al prossimo round che si correrà a Edolo, sulle Prealpi bresciane all’imbocco della Val Camonica, con l’organizzazione del M.C. Edolo. Alta quota, alto divertimento!

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA