x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

AMA Supercross 2017, Musquin terzo incomodo a Seattle

10 aprile 2017
di Matteo Solinghi
  • Salva
  • Condividi
  • 1/20 AMA Supercross 2017, Seattle: i festeggiamenti di Marvin Musquin (KTM) per la vittoria del main event
    AMA Supercross 2017, Seattle: risultati, classifiche, video highlights e gallery. Vittoria di Marvin Musquin in 450, ora con Tomac e Dungey entrambi leader. In 250 vince Aaron Plessinger

    Seattle: si torna nella Costa Ovest

    AMA Supercross 2017, Musquin terzo incomodo a Seattle

    Il round numero 14 di 17, quello di Seattle, segna il ritorno della carovana dell’AMA Supercross nella Costa Ovest, dove ritroviamo l’omonima categoria per la 250. In 450 le cose si fanno bollenti…

    450: Musquin vince, ma lassù è testa a testa

    Il main event della classe regina inizia con l’holeshot di Jason Anderson (Husqvarna), mentre nel mezzo del gruppo si verifica un incidente di gruppo generato da Justin Bogle (Suzuki) che colpisce una barriera di protezione sponsorizzata proprio dalla sua Casa. Tra i coinvolti del tamponamento c’è il detentore della tabella rossa Ryan Dungey (KTM). Il leader riesce a rialzare la moto abbastanza velocemente, ma le posizioni da recuperare sono molte. Nel frattempo davanti Marvin Musquin (KTM) prende il comando della gara ed inizia ad imporre il suo ritmo, distaccando gli avversari. Tomac affonda il colpo sorpassando Anderson, ma la foga di andare a prendere anche Cooper Webb (Yamaha) in seconda posizione gli fa commettere un errore: atterra corto e la sua Kawasaki si ammutolisce. Riparte e sorpassa Webb approfittando di una caduta di quest’ultimo mentre era in lotta con Anderson. Nel finale un perfetto block pass permette a Tomac di avere la meglio su Anderson e conquistare quei 2 punti necessari per pareggiare i conti con Dungey. Saranno tre gare di fuoco.

    Loading the player...

    250: la seconda di Plessinger

    Nella 250 Martin Davalos (Husqvarna) fa sua l’holeshot e mantiene la testa della corsa per metà manche. Aaron Plessinger (Yamaha) passa al comando grazie ad una maggior velocità nella sezione ritmica di salti; poco dopo arriva anche l’attacco di Justin Hill (Kawasaki), che toglie la seconda posizione a Davalos. A 5’ dal termine quest’ultimo subisce anche i sorpassi di James Decotis (Honda) e Mithcell Oldenburg (KTM). Nulla di che fino al traguardo: seconda vittoria in carriera per Plessinger, ottimo 2° posto del leader della generale Hill che mantiene un buon vantaggio sugli avversari e podio per Oldenburg, il migliore delle KTM.

    Loading the player...

    AMA Supercross 2017, Seattle – classifica di giornata 450

    1. Marvin Musquin (KTM)
    2. Eli Tomac (Kawasaki)
    3. Jason Anderson (Husqvarna)
    4. Ryan Dungey (KTM)
    5. David Millsaps (KTM)
    6. Broc Tickle (Suzuki)
    7. Blake Baggett (KTM)
    8. Cooper Webb (Yamaha)
    9. Chad Reed (Yamaha)
    10. Dean Wilson (Husqvarna)

    AMA Supercross 2017 – classifica di Campionato 450

    AMA Supercross 2017, Musquin terzo incomodo a Seattle

    1. Eli Tomac 294 punti
    2. Ryan Dungey 294
    3. Marvin Musquin 252
    4. Cole Seely 211
    5. Jason Anderson 208
    6. Blake Baggett 177
    7. David Millsaps 176
    8. Broc Tickle 158
    9. Dean Wilson 147
    10. Chad Reed 143

    AMA Supercross 2017, Seattle – classifica di giornata 250 Ovest

    1. Aaron Plessinger (Yamaha)
    2. Justin Hill (Kawasaki)
    3. Mitchell Oldenburg (KTM)
    4. Martin Davalos (Husqvarna)
    5. Shane McElrath (KTM)
    6. James Decotis (Honda)
    7. Hayden Mellross (Yamaha)
    8. Kyle Chisholm (Honda)
    9. Cole Martinez (Yamaha)
    10. Justin Hoeft (Yamaha)

    AMA Supercross 2017 – classifica di Campionato 250 Ovest

    AMA Supercross 2017, Musquin terzo incomodo a Seattle

    1. Justin Hill 160 punti
    2. Aaron Plessinger 142
    3. Shane McElrath 129
    4. Martin Davalos 124
    5. James Decotis 106
    6. Austin Forkner 90
    7. Dan Reardon 82
    8. Kyle Chisholm 73
    9. Cole Martinez 64
    10. Jeremy Martin 55

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta