x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Motociclismo Adventure Tour in Sardegna giorno 6

15 March 2012
  • Salva
  • Condividi
  • 1/33 Il giroTappa 1 (tracciato rosso): Olbia - stintinoTappa 2 (tracciato giallo): Stintino - Capo Caccia - Alghero - StintinoTappa 3 (tracciato blu): Stintino Sant'AntiocoTappa 4 (tracciato verde): Sant'antioco - Piscinas - TortolìTappa 5 (tracciato fucsia): Tortolì - S. TeodoroTappa 6 (tracciato azzurro): S- Teodoro - M.te Limbara - S. TeodoroIn totale 8 giorni, di cui il primo e l'ultimo per il viaggio (Milano - Livorno - Olbia, Olbia - Livorno - Milano), il settimo passato a fare video e foto sulla spiaggia La Cinta di S. Teodoro. Insomma, lavoro che più divertente non si può.
    Oggi giornata più tranquilla, con foto e video lungo il trasferimento da Tortolì a San Teodoro. Ecco la nostra giornata, raccontata direttamente dai tester

    Motociclismo adventure tour in sardegna giorno 6

    Tortolì - San Teodoro

     
    Sesta tappa dedicata quasi interamente alla guida su asfalto, protagonista la tortuosa e panoramica strada statale 125 che abbiamo percorso da Tortolì a San Teodoro. Da segnalare in particolare, per gli scorci meravigliosi e la moltitudine di curve perfettamente asfaltate, il tratto tra Santa Maria Navarrese e Dorgali, che raggiunge la quota di oltre 1.000 metri sul livello del mare al passo Genna Silana.
     
    Grandi pieghe
     
    E' stata una giornata all'insegna delle pieghe, quella di oggi, e c'è da dire che le nostre moto sono davvero una più bella dell'altra da guidare fra le curve. Forse, anzi, certamente, questa è una parte del segreto del loro successo. Sono comode, veloci e belle da guidare nelle situazioni più disparate. Quella che forse ci ha stupito di più, anche perché è una novità assoluta, è la Honda Crosstourer. Un motore eccezionale per quanto riesce ad essere dolce e insieme vigoroso, e una ciclistica con un equilibrio che ricorda quello della BMW R 1200 GS, l'attuale riferimento della categoria. E come non notare KTM SM-T? E' la più esplosiva e funambolica del gruppo, quella che tutti vogliamo quando la strada si attorciglia su se stessa. Agile come nessuna, mostruosamente pronta nelle accelerazioni, leggera, è la "maleducata" del gruppo. E' l'unica sulla quale anche il più tranquillo del gruppo non riesce a resistere alla tentazione di una impennatina o una sgommatina. Forse non la sceglieremmo per andare a Capo Nord... ma per tirarci su dopo una giornataccia, quello sì.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta