MXoN - Motocross of Nations 2021 al via nel week end: ecco le squadre

MXoN - Motocross of Nations 2021 al via nel week end: ecco le squadre

Tra pochi giorni il Monster Energy FIM MXoN Motocross of Nations prenderà vita. La 74esima edizione della gara è alle porte e sarà di scena sul crossdromo mantovano Tazio Nuvolari Città di Mantova il 25 e 26 settembre

Herlings vince e diventa leader del mondiale. Paura per Cairoli

Herlings vince e diventa leader del mondiale. Paura per Cairoli

Herlings vince entrambe le gare a Riola Sardo e supera Gajser nella classifica generale. Paura per Tony Cairoli, che non prende parte alle gare a causa di un brutto incidente in qualifica. In MX2 la classifica vedere Renaux tenere botta, ma a vincere in terra sarda è Vialle

Tony Cairoli si ritira!

Tony Cairoli si ritira!

Con una conferenza stampa dedicata, Tony Cairoli annuncia il ritiro dalla MXGP a fine stagione. Dal 2022 si dedicherà a correre eventi spot, tra cui alcune gare del National USA!

Cairoli, Lupino e Guadagnini in Maglia Azzurra

Cairoli, Lupino e Guadagnini in Maglia Azzurra

Grande attesa per l’edizione 2021 del Motocross delle Nazioni, dopo il forfait dello scorso anno a causa della pandemia. L’Italia schiera Cairoli, Guadagnini e Lupino. La competizione si terrà nel week end del 26 settembre

Herlings fa il bis in Turchia. Bene Cairoli, 3°

Herlings fa il bis in Turchia. Bene Cairoli, 3°

Herlings vince il secondo appuntamento su suolo Turco grazie al trionfo in gara 1 e al podio ottenuto in gara 2. Bene Cairoli, terzo nella classifica dell'evento e in quella generale. In MX2 chiudono il round a pari merito Vialle e Renaux

Herlings svetta in Turchia. In MX2 vince Vialle

Herlings svetta in Turchia. In MX2 vince Vialle

Grazie alla vittoria in gara 1 e al 2° posto, dietro il leader della generale Tim Gajser, in gara 2, Herlings trionfa in Turchia. In MX2 a vincere è Vialle

Six Days 2021: un'Italia meravigliosa porta a casa il successo

Six Days 2021: un'Italia meravigliosa porta a casa il successo

Italia da sballo alla Sei Giorni 2021; il bilancio sintetico è questo: conquista del World Trophy, massimo titolo a squadre, ma anche dell’edizione riservata agli Under 23, lo Junior World Trophy e secondo posto nella classifica riservata ai club

Six Days 2021, l'Italia incrementa il vantaggio nel day 5

Six Days 2021, l'Italia incrementa il vantaggio nel day 5

Con la quinta tappa si è conclusa la fase più dura della Sei Giorni Internazionale di Enduro, con i team italiani davanti a tutti le maggiori rappresentative mondiali. Al termine del day 5 il bilancio per i colori italiani è quindi a dir poco entusiasmante, perché in quattro classifiche su quattro riservate ai team sventola il tricolore

Six Days 2021 sempre più azzurra. Andrea Verona vola nel day 4

Six Days 2021 sempre più azzurra. Andrea Verona vola nel day 4

Il quarto giorno della Sei Giorni di Enduro si è svolto a cavallo tra la Val Staffora e la Val Curone e ha visto cambiare gli scenari e il tracciato, con prove speciali ancora più impegnative; ma i risultati al vertice delle classifiche che contano sono rimasti immutati, con l’Italia in grande spolvero. Andrea Verona leader di giornata con la miglior prestazione individuale

Six Days 2021, day 3: Italia sempre più leader

Six Days 2021, day 3: Italia sempre più leader

La terza giornata di gara della Six Days 2021 (FIM International Six Days of Enduro 2021 – ISDE) ha sostanzialmente confermato quelle che sono le forze in campo, almeno per le posizioni di vertice nelle categorie a squadre: al termine delle sei prove speciali l’Italia ha incrementato il vantaggio nelle categorie World Trophy e Junior World Trophy. Caldo e polvere sono stati ancora una volta protagonisti

Six Days 2021: l’Italia allunga nel day 2

Six Days 2021: l’Italia allunga nel day 2

La seconda giornata di gara della Six Days 2021 (FIM International Six Days of Enduro 2021 – ISDE) vede due conferme: l’uomo più forte in campo è lo spagnolo Josep Garcia, gli italiani restano al comando delle categorie più importanti

Six Days 2021: l’Italia al comando dopo il day 1

Six Days 2021: l’Italia al comando dopo il day 1

L'Italia ha iniziato nel migliore dei modi la novantacinquesima edizione della FIM International Six Days of Enduro (ISDE). Dopo il primo giorno di gara gli azzurri sono al comando nelle classi World Trophy e Junior World Trophy

Gajser allunga a Kegums. In MX2 brilla Renaux

Gajser allunga a Kegums. In MX2 brilla Renaux

Cairoli fatica a Kegums e chiude il week end al 5° posto. Bene Gajser, che allunga in classifica generale grazie a due secondi posti (gara 1 a Herlings, gara 2 a Prado). In MX2 bene il nostro Guadagnini, ma a vincere entrambe le gare è Renaux, sempre più leader nel mondiale

Febvre si impone a Lommel. Geerts la spunta in MX2

Febvre si impone a Lommel. Geerts la spunta in MX2

Il week end di gara in Belgio premia Romain Febvre; il pilota Kawasaki va a podio in gara 1 e vince gara 2. A Lommel, in MX2, trionfa Jago Geerts

Cairoli a soli 11 punti dalla vetta. In MX2 vince Guadagnini

Cairoli a soli 11 punti dalla vetta. In MX2 vince Guadagnini

Il week end di gara della Repubblica Ceca vede il trionfo di Prado. Cairoli vince gara 2 e approfitta delle difficoltà di Gajser per recuperare punti preziosi in ottica mondiale. In MX2 è Mattia Guadagnini a portare a casa la vittoria

Kawasaki cambia il team factory in MXGP

Kawasaki cambia il team factory in MXGP

Annunciata la fine del rapporto a fine stagione con l’attuale struttura, a cui potrebbe subentrare il team Ice One di Kimi Raikkonen

Sei Giorni: la finale di cross sarà a Cassano Spinola

Sei Giorni: la finale di cross sarà a Cassano Spinola

Si sposta la location dell’ultima giornata del 4 settembre, con la manche di cross che si correrà in Valle Scrivia in sostituzione del Tazio Nuvolari di Cervesina

Gajser primo in Olanda. Bella vittoria di Cairoli in Gara 2

Gajser primo in Olanda. Bella vittoria di Cairoli in Gara 2

Tim Gajser allunga in classifica, pur non vincendo in Olanda. Bene Tony Cairoli, che col primo posto in Gara 2 raggiunge Herlings nella generale. In MX2 si impone Jago Geerts

Cairoli sul podio a Maggiora. Guadagnini al top in MX2: vittoria e leadership mondiale

Cairoli sul podio a Maggiora. Guadagnini al top in MX2: vittoria e leadership mondiale

Herlings, Colhenoff e Cairoli portano a casa 40 punti da Maggiora. In MX2 è Guadagnini a imporsi, conquistando anche la vetta della classifica generale

Mattia Guadagnini sogna e ci fa sognare

Mattia Guadagnini sogna e ci fa sognare

In un sol colpo il pilota KTM vince il primo GP in carriera e conquista la leadership del Mondiale MX2. Il tutto al GP d’Italia a Maggiora, davanti ai suoi tifosi

MXGP a Maggiora: il punto sul mondiale e gli orari delle gare

MXGP a Maggiora: il punto sul mondiale e gli orari delle gare

Questo week end la MXGP scenderà in pista a Maggiora, con Tony Cairoli che cercherà di conquistare anche la tappa sulle colline novaresi. Il punto sul campionato e gli orari delle gare. In pista nel week end anche l’Europeo EMX Open e l’EMX125

Non c'è l'accordo: FIM e AMA Supercross si dividono

Non c'è l'accordo: FIM e AMA Supercross si dividono

La crisi dovuta alla pandemia di Coronavirus ha pesantemente condizionato il rinnovo dell’accordo tra FIM e Feld Motors Sport, il promotore del campionato Monster Energy AMA Supercross

Cairoli immenso a Matterley Basin. In MX2 bene Guadagnini

Cairoli immenso a Matterley Basin. In MX2 bene Guadagnini

Un grande Tony Cairoli conquista il GP della Gran Bretagna, recuperando fiducia e punti importanti alla vigilia della gara di casa (Maggiora - week end del 4 luglio). Bene anche Gajser, che mantiene la leadership mondiale. In MX2 vince Renaux. Bene Mattia Guadagnini, che chiude secondo a due punti dal leader del week end

EnduroGP Portogallo: azzurri al top

EnduroGP Portogallo: azzurri al top

Le due giornate vanno a Freeman e Ruprecht, ma i nostri dominano la E1 con un podio tricolore nella seconda giornata grazie a Guarneri, Verona e Bernardini

Quiz: Chi Vuol Essere Tony Cairoli

Quiz: Chi Vuol Essere Tony Cairoli

10 domande a 4 delle nostre promesse del cross per scoprire quanto ne sanno del 9 volte iridato Tony Cairoli

MXGP: Maggiora, Riola e Arco faranno i GP, Mantova il Nazioni!

MXGP: Maggiora, Riola e Arco faranno i GP, Mantova il Nazioni!

Il nuovo calendario del Mondiale prevede 19 GP di cui tre in Italia più il Nazioni a Mantova. Ecco tutte le gare previste nel programma della MXGP 2021

Guadagnini: "La maglia ufficiale pesa, ma dà una carica in più"

Guadagnini: "La maglia ufficiale pesa, ma dà una carica in più"

I nuovi colori, la vita da ufficiale, la moto Factory; Mattia Guadagnini ci racconta i primi mesi tra le fila del team De Carli

Eicma sponsor degli Internazionali d’Italia Motocross 2021

Eicma sponsor degli Internazionali d’Italia Motocross 2021

L’Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo rinnova la sponsorship del più importante circuito preseason mondiale. Gli Internazionali saranno al via il 28 febbraio prossimo in Sardegna

Appello accolto: Pulvirenti torna Campione Italiano Senior 85

Appello accolto: Pulvirenti torna Campione Italiano Senior 85

Il pilota siciliano era stato retrocesso per aver saltato con bandiera medica esposta, perdendo il titolo a favore di Zanchi. In appello il giudice ha sanzionato anche Zanchi per aver staccato le ruote da terra a sua volta

Brabec vince l’ultima tappa, Benavides la Dakar 2021

Brabec vince l’ultima tappa, Benavides la Dakar 2021

Niente da fare per Sam Sunderland, che nell’ultima tappa si gioca il tutto per tutto per cercare di conquistare la vittoria finale. La speciale di giornata va a Ricky Brabec. Il compagno di squadra in Honda Kevin Benavides conquista la Dakar 2021, proprio davanti all'americano. Era dal 1987 che la Casa di Tokyo non conquistava una doppietta nel rally più duro al mondo

Dakar 2021, è morto Pierre Cherpin

Dakar 2021, è morto Pierre Cherpin

Il pilota francese, che era in stato di coma dopo la caduta nella tappa numero 7 della Dakar 2021, è deceduto durante il suo trasferimento in aereo da Jeddah alla Francia. Pierre Cherpin, 52 anni, era alla sua quarta Dakar

Dakar 2021, tappa 11: Barreda senza benzina, Sunderland vince e accorcia

Dakar 2021, tappa 11: Barreda senza benzina, Sunderland vince e accorcia

Ennesimo colpo di scena in questa Dakar 2021. Joan Barreda, che era al comando della tappa, non si ferma ad un punto di rifornimento e... resta a piedi con la sua Honda. Sam Sunderland conquista la vittoria di tappa e si rifà sotto al leader della generale Kevin Benavides. Domani per la vittoria finale si prospetta una lotta a due

Dakar 2021, tappa 10: dominio Honda, trionfa Brabec

Dakar 2021, tappa 10: dominio Honda, trionfa Brabec

La tappa numero 10 della Dakar 2021 si chiude con una tripletta Honda. Il Campione in carica Ricky Brabec chiude davanti ai compagni si squadra Barreda e Benavides. Tre moto della Casa di Tokyo in testa anche nella generale, con Benavides che si porta al comando

Dakar 2021, tappa 9: Price out, vittoria per K. Benavides

Dakar 2021, tappa 9: Price out, vittoria per K. Benavides

Tappa ricca di colpi di scena la numero 9 della Dakar 2021. Branch, Price e L. Benavides costretti al ritiro! Chiude con il miglior tempo di giornata Kevin Benavides, ma a Ricky Brabec e Sam Sunderland verrà abbuonato il tempo in cui sono stati fermi per soccorrere Toby Price. Nonostante ciò la vittoria rimane a Benavides. Cornejo resta il leader della generale

Dakar 2021, tappa 8: Cornejo vince e allunga nella generale

Dakar 2021, tappa 8: Cornejo vince e allunga nella generale

Toby Price (nonostante una gomma riparata con le fascette!) rimane al comando per gran parte della speciale, ma sul finale viene passato da Ignacio Cornejo. Il pilota spagnolo della Honda conquista la vittoria di tappa e si porta in testa alla classifica generale della Dakar 2021. Una brutta caduta costringe al ritiro Xavier de Soultrait

Dakar 2021, tappa 7: la costanza premia Brabec, Cornejo leader per 1"

Dakar 2021, tappa 7: la costanza premia Brabec, Cornejo leader per 1"

La settima tappa della Dakar 2021 è la prima parte della “Marathon”, senza assistenza al bivacco della notte. Toby Price e Ricky Brabec si alternano in testa; sul finale Kevin Benavides passa al comando, ma poi lascia per strada oltre 10'. Il successo va al Campione in carica. Cornejo nuovo leader della generale per un solo secondo

Dakar 2021, tappa 6: tris di Barreda, Price nuovo leader

Dakar 2021, tappa 6: tris di Barreda, Price nuovo leader

Dopo un testa a testa con la KTM di Toby Price, Joan Barreda piazza la sua Honda davanti a tutti nella sesta tappa della Dakar 2021. Per il pilota spagnolo è il terzo successo in questa edizione della gara. Price, però, si porta in testa alla classifica generale

Dakar 2021, dal labirinto della tappa 5 esce trionfante Benavides

Dakar 2021, dal labirinto della tappa 5 esce trionfante Benavides

La tappa 5 della Dakar 2021, annunciata come una delle più difficili, è ricca di colpi di scena. Numerosi big incappano in errori di navigazione, che si tramutano in minuti preziosi lasciti sul traguardo. Ad avere la meglio è Kevin Benavides, che nonostante una caduta nel finale piazza la sua Honda davanti a tutti e conquista la tappa e la leadership nella classifica generale

Beta in MXGP: i primi perché

Beta in MXGP: i primi perché

La Casa toscana ritorna nel motocross con un prototipo 450, che anticipa una moto di serie. Una scelta coraggiosa, ma che porterà beneficio anche alla gamma enduro

Dakar 2021, tappa 4: Price naviga nel buio, vince Barreda

Dakar 2021, tappa 4: Price naviga nel buio, vince Barreda

Copione già visto quello della tappa 4 della Dakar 2021. Toby Price (KTM), che fa da apripista, ha problemi di navigazione e perde quasi un quarto d'ora. Ne approfitta Joan Barreda (Honda), che va a conquistare il suo secondo successo (oltre al prologo) in questa edizione del rally più duro al mondo. In testa alla classifica generale si porta Xavier De Soultrait (Husqvarna)

Dakar 2021, tappa 3: doppietta di Price, “persi” Barreda e Brabec

Dakar 2021, tappa 3: doppietta di Price, “persi” Barreda e Brabec

Tra le dune di sabbia della terza tappa della Dakar 2021 Toby Price (KTM) soffia sul finale la vittoria a Kevin Benavides (Honda). La coppia di piloti HRC composta da Barreda e Brabec, incaricata di aprire la strada, si imbatte in problemi di navigazione e lascia sul percorso minuti preziosi

Dakar 2021, tappa 2: Barreda vola sulle dune, Price affonda

Dakar 2021, tappa 2: Barreda vola sulle dune, Price affonda

Nella seconda tappa della Dakar 2021, in una speciale lunghissima, i piloti affrontano per la prima volta le temutissime dune di sabbia. Chi ne esce indenne è Joan Barreda (Honda), che va a vincere la tappa davanti al compagno di squadra Ricky Brabec e si porta al comando della classifica. In difficoltà, invece, il vincitore di ieri ed ex leader della generale Toby Price (KTM)

Dakar 2021, si parte! Brabec conquista il prologo

Dakar 2021, si parte! Brabec conquista il prologo

Con il prologo prende il via ufficialmente la Dakar 2021. Il più veloce in questa prima -breve- prova cronometrata è il vincitore della gara dello scorso anno, Ricky Brabec, che con la sua Honda chiude davanti a al compagno di squadra Barreda. Gerini migliore degli azzurri. Ecco come seguire la gara in TV

Dal 2021 il WESS diventa Campionato del Mondo Hard Enduro

Dal 2021 il WESS diventa Campionato del Mondo Hard Enduro

La "World Enduro Super Series" passa dal 2021 sotto l'egida della FIM e cambia nome in "FIM Hard Enduro World Championship". Il calendario provvisorio

Dakar 2021: il 2 gennaio la partenza

Dakar 2021: il 2 gennaio la partenza

4.800 chilometri di prove speciali cronometrate, 12 tappe di cui una marathon, road book consegnati pochi minuti prima del via… queste sono alcune delle caratteristiche della Dakar 2021. La 43esima edizione del rally più duro al mondo prenderà il via il 2 gennaio 2021, in Arabia Saudita. Nove gli italiani al via, compreso il nostro Francesco Catanese

EnduroGP: Freeman a secco, addio titolo. Ecco perché

EnduroGP: Freeman a secco, addio titolo. Ecco perché

Il britannico della Beta era a un passo dalla conquista della EnduroGP, ma è rimasto senza carburante prima del traguardo, regalando il titolo a Holcombe

Gajser e Febvre al top. Cairoli chiude la stagione al 3° posto

Gajser e Febvre al top. Cairoli chiude la stagione al 3° posto

Il Campionato del Mondo Motocross 2020 si chiude con le vittorie di Febvre e Gajser in MXGP. Nella classe minore, invece, la combinata premia Watson. Tony Cairoli chiude la stagione al 3° posto, alle spalle di Gajser e Seewer

Gajser e Vialle campioni del mondo 2020

Gajser e Vialle campioni del mondo 2020

Giochi mondiale chiusi già nel penultimo appuntamento di stagione a Pietramurata, con Gajser e Vialle che conquistano i titoli MXGP e MX2 2020

Cairoli vince in Trentino, ma Gajser tiene botta

Cairoli vince in Trentino, ma Gajser tiene botta

Nel primo dei tre appuntamenti in Trentino vince Cairoli, ma l'ottima prova di Gajser consente al siciliano di recuperare un solo punto in classifica. In MX2 Olsen e Geerts terminano il week end di Pietramurata a pari punti

KTM torna al mondiale EnduroGP?

KTM torna al mondiale EnduroGP?

L’ufficiale Josep Garcia correrà l’ultima prova degli Assoluti e i due GP di fine stagione. KTM sta preparando il ritorno al Mondiale EnduroGP?