Marco Gualdani - 14 September 2023

Niente Sexton; al Nazioni l'America punta su Hampshire, Plessinger e Craig

Finalmente svelata la formazione americana per il Motocross delle Nazioni 2023; il CT De Coster spiega le difficoltà e i perché della scelta

Per una volta gli USA sono arrivati ultimi... Hanno avuto bisogno di più tempo del normale per ufficializzare la squadra che parteciperà al Nazioni di Ernéè i prossimi 7/8 ottobre. Ebbene, a difendere i colori americani troveremo Aaron Plessinger (MXGP), Christian Craig (Open) e RJ Hampshire (MX2). Per Plessinger si tratta della seconda partecipazione, avendo già corso un Nazioni nel 2018, quando gli yanhee affondarono nella loro RedBud, mentre per Craig e Hampshire si tratta della prima esperienza motociclistica in quella gara, ma anche in Europa. Un terzetto, come previsto, tutto su moto austriache. Ci saremmo aspettati di vedere in squadra Sexton, ma evidentemente il pilota Honda, prossimo a passare in KTM, ha scelto di prendersi un periodo di pausa dopo il SuperMotocross per familiarizzare con la nuova moto con le giuste tempistiche.

La scelta definitiva non è stata facile, come conferma il CT Roger De Coster: “La nostra stagione di gare è stata la più lunga di sempre e con solo una settimana che separa la fine dell'SMX dal del Motocross delle Nazioni; in più ci sono diversi piloti infortunati e alcuni cambi di squadra. Per questo è stato l'anno più difficile che abbiamo mai affrontato fino ad ora per trovare tre piloti pronti a correre un evento aggiuntivo e lavorare insieme come una squadra. Sono stato molto felice quando abbiamo chiesto ad Aaron, RJ e Christian di andare in Francia: tutti hanno colto al volo l'opportunità di rappresentare gli Stati Uniti e sfidare la squadra francese in casa loro. Dopo alcuni risultati contrastanti durante la lunga stagione, sono ansiosi di dimostrare il proprio valore al mondo".

"È davvero fantastico poter far parte di nuovo del team USA", ha detto Plessinger, "e sono molto fortunato ad avere l'opportunità di correre per il mio paese. Questa è una gara che non vedo l'ora di fare e abbiamo alcuni Ho un bel ruolo da riempire grazie a ciò che i ragazzi hanno fatto l'anno scorso, quindi sono pronto per la sfida! Ho dei compagni di squadra davvero fantastici, una grande squadra che ci circonda e daremo il massimo in Francia! "

Hampshire ha aggiunto: "Sono un americano orgoglioso e farò del mio meglio per mettere i nostri colori in primo piano!"

"Sono estremamente onorato di poter rappresentare gli Stati Uniti quest'anno al Motocross delle Nazioni", ha detto Craig. “Aaron, RJ e io faremo tutto il possibile per rendere orgoglioso il nostro Paese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA