Yamaha torna a correre nel deserto africano

Yamaha torna a correre nel deserto africano

Dopo aver annunciato pochi mesi fa il ritiro dalla Dakar, la giapponese Yamaha punta all’Africa Eco Race e presenta moto e team che gareggeranno quest’anno nella competizione. Già dalla prossima settimana però si inizia con il Tunisia Desert Challenge, altra gara che vedrà protagonista il neonato team di Yamaha

Presentato lo Swank Rally di Sardegna 2022

Presentato lo Swank Rally di Sardegna 2022

Fissato dal 27 settembre al 01 ottobre, scatterà sempre dalla pista di cross di Malpensa, ma in notturna, per poi affrontare nuovi percorsi e nuove prove speciali fino al traguardo di Olbia, passando per Orosei. Le iscrizioni sono aperte

Dakariani riuniti al primo Bivacco Italia 2022

Dakariani riuniti al primo Bivacco Italia 2022

Sabato 19 marzo, in Piemonte, nell'Azienda Agricola Scaglia di Rivoli (TO), è partito il primo evento di Bivacco Italia 2022 in cui sono stati premiati i piloti italiani giunti al traguardo della Dakar 2022

Yamaha dice addio ai Rally e alla Dakar

Yamaha dice addio ai Rally e alla Dakar

La Casa di Iwata ha ufficializzato il proprio ritiro dalle attività del Mondiale Rally Cross-Country e, soprattutto, dalla Dakar. Si chiude un ciclo nato dalla storica vittoria del 1979, culminato con le sette vittorie negli anni '90 con Edi Orioli e Stéphane Peterhansel. Addio dunque alla 450, anche se resterà il supporto tecnico a chi correrà con le YXZ1000R

Dakar 2021: il 2 gennaio la partenza

Dakar 2021: il 2 gennaio la partenza

4.800 chilometri di prove speciali cronometrate, 12 tappe di cui una marathon, road book consegnati pochi minuti prima del via… queste sono alcune delle caratteristiche della Dakar 2021. La 43esima edizione del rally più duro al mondo prenderà il via il 2 gennaio 2021, in Arabia Saudita. Nove gli italiani al via, compreso il nostro Francesco Catanese

Jacopo Cerutti si laurea campione italiano

Jacopo Cerutti si laurea campione italiano

Stagione magistrale per il pilota comasco del Team Solarys Racing Husqvarna, che chiude imbattuto le prime sei tappe conquistando matematicamente il titolo 2020 con due prove di anticipo

Airbag obbligatorio e nuove norme per aumentare la sicurezza

Airbag obbligatorio e nuove norme per aumentare la sicurezza

A Lisbona, in Portogallo, il presidente della FIM Jorge Viegas, il direttore sportivo della FIM Jean-Paul Gombeaud e i colleghi della FIM hanno incontrato rappresentanti dell'ASO (organizzatori del Dakar Rally), organizzatori, team manager, piloti e produttori con l’obiettivo di ridurre il numero di incidenti che coinvolgono sia i piloti che il pubblico e aumentare la sicurezza in tutti gli eventi di rally

Dakar 2020: svelato il percorso in Arabia Saudita

Dakar 2020: svelato il percorso in Arabia Saudita

L'organizzazione della Dakar ha mostrato il percorso che gli equipaggi dovranno affrontare in Arabia Saudita per portare a termine la gara nel 2020. Si parte da Jeddah, sul Mar Rosso, per chiudere a Qiddiya dopo alcuni giorni di navigazione sulle dune della zona a sud del Paese

Addio Sud America: la Dakar si sposta in Arabia Saudita

Addio Sud America: la Dakar si sposta in Arabia Saudita

Dopo l’Africa e il Sud America, la Dakar approda in Arabia Saudita. A comunicarlo è l’organizzazione, che il 25 aprile svelerà tutti i dettagli del “trasloco”

Toby Price vince la Dakar 2019, con un polso rotto!

Toby Price vince la Dakar 2019, con un polso rotto!

Il pilota australiano della KTM conquista l'edizione numero 42 del rally più duro al Mondo. Per Toby Price si tratta del secondo successo alla Dakar, per la Casa di Mattighofen è la 18esima vittoria di fila

Dakar 2019, day 4: a Brabec tappa e generale

Dakar 2019, day 4: a Brabec tappa e generale

Nella quarta tappa della Dakar 2019 nessuno riesce a tenere il ritmo di Ricky Brabec. In difficoltà Pablo Quintanilla, che deve cedere la prima posizione della classifica generale proprio al pilota Honda. Tra gli azzurri ottima prova di Cerutti