Statistiche web
Beppe Cucco
22 January 2024

Ecco la Ducati da cross, si chiama Desmo450 MX

A Madonna di Campiglio è stata svelata la prima versione della Ducati da motocross: ha motore Desmo da 450 cc, telaio in alluminio e design inedito. La moto che verrà utilizzata da Antonio Cairoli e Alessandro Lupino nel 2024

1/28

Ducati Desmo450 MX 2024

Ducati Corse Off-Road, la divisione della Casa di Borgo Panigale che si occupa dell’attività sportiva nel mondo delle ruote tassellate, ha presentato a Madonna di Campiglio i due prototipi che verranno utilizzati da Antonio Cairoli e Alessandro Lupino nel 2024.

La Desmo450 MX, questo è il nome del nuovo modello, ha motore Desmo da 450 cc, telaio in alluminio e design inedito. La moto è stata presentata in veste racing con la livrea che verrà portata in gara quest’anno, nel Campionato Italiano Motocross Pro – Prestige MX1, dal Ducati Corse R&D – Factory MX Team gestito da Corrado e Marco Maddii.

L’obiettivo di questa prima stagione di gare è principalmente quello di acquisire dati ed informazioni in gara per contribuire allo sviluppo della Desmo450 MX che verrà messa in produzione nella seconda metà del 2025.

Sarà Alessandro Lupino a prendere parte a tutte le prove del Campionato Italiano, oltre che ad un intenso programma di test in cui verrà affiancato da Antonio Cairoli. Il primo appuntamento in pista è per il 16 e 17 marzo a Mantova per la prima prova del Campionato Italiano Motocross Pro – Prestige MX1.

Dopo la Desmo450 MX, una gamma di modelli sarà disponibile sul mercato, per tutti gli appassionati, nei prossimi anni.

1/7

Ducati Desmo450 MX 2024

Claudio Domenicali (CEO Ducati Motor Holding): “È un grande piacere inaugurare anche questa stagione sportiva di Ducati a Madonna di Campiglio, una location che esprime perfettamente i valori del ‘Made in Italy’ di cui siamo fieri ambasciatori e che lo scorso anno rappresentò il punto di inizio di un’annata assolutamente indimenticabile. La strada che ci ha portati ad essere i migliori al mondo nel fare le corse è fatta senza dubbio del duro lavoro quotidiano di questi anni, ma anche della nostra abilità di fare squadra e di divertirci mentre ci impegniamo al massimo in quello che facciamo. Uno degli elementi di forza del nostro brand è la capacità di fare sistema e oggi lo dimostriamo presentando insieme i team ufficiali per la stagione sportiva 2024: il Ducati Lenovo Team, il Team Aruba.it – Racing Ducati e la novità rappresentata dal Ducati Corse R&D – Factory MX Team. Vedere le tre moto una accanto all’altra è stata per me una grande emozione perché, per quanto diverse tra loro, sono parte di un progetto unitario. Questa appartenenza è sottolineata dal colore base delle livree, Rosso Ducati, uguale per tutte, e anche da un segno grafico completamente inedito che riprende la curva presente nel logo Ducati, ispirandosi alla parte più emozionante del guidare una moto: la piega. Al tempo stesso queste moto sono anche espressione del percorso che Ducati ha fatto negli ultimi anni, investendo nel proprio futuro. L’ingresso nel motocross è infatti l’esempio lampante che il nostro desiderio è quello di migliorarci e la nostra voglia di vincere non hanno limiti. In questi due giorni avremo l’opportunità di darci la giusta carica per una stagione che si prospetta ricca di sfide, in cui confermare la nostra leadership nei principali Campionati Mondiali in pista e dimostrare le nostre capacità in un terreno nuovo come il fuoristrada specialistico. Le sfide ci stimolano da sempre a tirare fuori il meglio e ci sentiamo assolutamente pronti”.

1/6

I video di Motociclismo Fuoristrada

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA