Statistiche web

Clamoroso! Tomac fuori dal Supercross

Epilogo incredibile al penultimo round di Denver: pronto a festeggiare il titolo, Tomac ha subito un infortunio grave e senza cadere! Il Campionato va clamorosamente a Sexton!

1/8

La storia dello sport, soprattutto motociclistico, racconta spesso di colpi di scena clamorosi. Ma questo è una delle più incredibili: durante la finale del Supercross di Denver, Eli Tomac era in testa ma ha preso anzitempo la via dei box con un forte dolore alla gamba sinistra, dopo aver subito un'iper estensione della caviglia sinistra affrontando una rampa in compressione. Le prime notizie parlano di rottura del tendine di Achille. Un infortunio molto grave, avvenuto durante la finale che, potenzialmente, poteva consegnarli il Campionato 2023. Doveva essere una formalità, considerando i 18 punti di vantaggio su Sexton e due sole gare da disputare. Invece adesso è Sexton che festeggerà il titolo, al netto anche dell’uscita di scena di Webb della settimana scorsa. Considerando l’età, la carriera e l’infortunio, non è detto che Tomac possa tornare a correre da pilota professionista. Incredibile.

Dopo l’uscita di scena del campione in carica, la gara è vissuta su una doppia rimonta: quella di Sexton è quella di Roczen. Il pilota Honda, ormai più che probabile vincitore del titolo dopo i default di Webb e Tomac, era partito sesto è si è fatto avanti con autorevolezza dimostrando, al momento giusto, di meritare la vittoria finale. Sul secondo gradino del podio ha chiuso Roczen che, caduto alla prima curva, è risalito fino a un secondo posto impressionante.
Sul podio, a due anni d’assenza dalla sua ultima apparizione, ritorna Adam Cianciarulo. Il forte pilota di casa Kawasaki ha approfittato al meglio delle tante assenze e di una buona partenza che lo hanno tenuto davanti a Justin Hill al suo miglior risultato in carriera. Quinta posizione finale per McElrath autore dell’holeshot capace di tenersi un ottimo Wilson, positivo nel finale di stagione.
In 250 la vittoria è andata a RJ Humpshire dopo un bel confronto con Levi Kitchen ma, con il terzo posto, Jett Lawrence ha conquistato il suo secondo titolo in 250 e, insieme al fratello Hunter, scrive un pezzo di storia del Supercross con due fratelli capaci di vincere i due titoli 250 nella stessa stagione.
Prossimo appuntamento tra una settimana a Salt Lake City per la tappa finale che vedrà l’incoronazione di Sexton.

I video di Motociclismo Fuoristrada

© RIPRODUZIONE RISERVATA