MXGP Maggiora: successo per Geerts e Gajser. Giornataccia per gli azzurri

La pioggia della notte ha resto la pista molto impegnativa, con risultati incerti fino alla fine. Nella MXGP Gajser confeziona un'altra doppietta, con Seewer secondo e Renaux terzo. In MX2 una manche a testa per Geerts e Vialle. Male gli italiani con Guadagnini, Adamo e Forato affossati da cadute e problemi tecnici

Il GP d'Italia a Maggiora doveva essere una festa per gli azzurri, ma purtroppo non è andata come tutti speravano. Certo, serviva un allineamento dei pianeti, ma pensare di vedere uno tra Andrea Adamo, Mattia Guadagnini e Alberto Forato sul podio della MX2 e della MXGP non era così impossibile. Invece i pianeti sembrano essersi allineati al contrario, al punto che non si trova un italiano neppure nei primi dieci di entrambe le categorie. Un weekend difficile sin dalla vigilia, con previsioni metereologiche avverse, che hanno probabilmente scoraggiato tanti appassionati a trascorrere il weekend a Maggiora Park. In effetti è piovuto tantissimo, ma solo il sabato notte, rendendo la pista della domenica completamente diversa da quella secca e veloce del sabato. Un fondo fangoso che sulla carta poteva anche favorire i nostri, ma che si è invece rivelato traditore per tutti.

Ecco come sono andate le gare:

MXGP: SESTA VITTORIA DI GAJSER

Sesto successo su sette GP e terza doppietta consecutiva per Tim Gajser (Honda), che conferma il suo stato di forma, il feeling con la moto, il totale controllo della situazione. Unico neo, quello di non partire in testa; e meno male. Anche a Maggiora Tim è scattato nella top five in entrambe le manche e così ha animato un attimo la situazione. In gara 1 ha battagliato con Maxime Renaux (Yamaha) per più di metà gara, prima di passare e allungare, con il francese che ha ceduto anche a Jeremy Seewer (Yamaha) nel finale. In gara 2 si è dovuto liberare di Pauls Jonass (Husqvarna) e Ben Watson (Kawasaki), partito a sorpresa davanti a tutti.

Insomma, un altro capolavoro di Tim che ora guarda tutti dall'alto dei suoi 81 punti di vantaggio su Renaux e ben 105 su Seewer!

Peccato per Alberto Forato (GASGAS), che aveva il passo per stare con i primi. In gara 1 è partito praticamente ultimo e mentre si stava rendendo protagonista di una grande rimonta, il suo motore lo ha abbandonato. In gara 2 è scattato davanti e ha infiammato la folla passando Renaux per il quinto posto. La seconda parte di gara sembrava in discesa, con addirittura la top 3 alla portata. Ma è finito a terra al settimo giro, in un curvino lento, buttando tutto al vento.

Forato a Maggiora ha raccolto solo un 15° posto finale, ma sta sorprendendo per quanto forte stia andando e le voci sul suo futuro si fanno interessanti...

MX2: GEERTS APPROFITTA

Alla prima curva della prima manche si è levato un boato di allegria, che si è trasformato in un urlo di disperazione già alla terza. Mattia Guadagnini (GASGAS) è passato dalle stelle alle stalle in pochi metri. Era riuscito a partire davanti a tutti, finalmente, dopo aver fatto segnare il miglior tempo nel warm-up. Poteva essere l'occasione giusta per raddrizzare una stagione iniziata storta. Invece è caduto alla terza curva, perdendo l'anteriore e coinvolgendo anche Andrea Adamo (GASGAS) e Tom Vialle (KTM). Un disastro. Nel tentativo di rimontare Guadagnini è finito a terra una seconda volta per prendere la via dei box. Adamo è risalito fino alla decima piazza. Vialle ha fatto ancora meglio, chiudendo quinto.

Ad approfittare della situazione è stato Jago Geerts (Yamaha) che ha dominato la manche sulla sorpresa Ruini (Honda) e Gifting (KTM).

In gara 2 Vialle è partito davanti e Geerts si è stazionato in seconda piazza. E così è finita. Ancora protagonisti in negativo i nostri Adamo e Guadagni che si stavano giocando la quarta posizione con un ampio gruppetto di piloti. Purtroppo prima è caduto Adamo, poco dopo Guadagnini.

Sul podio MX2 troviamo quindi Geerts, Vialle e Rubini. In Campionato Geerts si trova a +6 da Vialle.

Il prossimo appuntamento con il Mondiale cross è già la prossima settimana con il GP di Sardegna a Riola Sardo (OR).

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA