Romain Febvre torna a correre al GP della Germania

L'ufficiale Kawasaki rientra al Mondiale motocross già questo fine settimana a Teutshenthal, dopo un'assenza di ben sette mesi per risistemare la frattura alla gamba rimediata al Supercross di Parigi

1/5

È stata una lunga attesa quella del francese, ma finalmente questo fine settimana il vice iridato 2021 tornerà a competere con gli avversari nel Mondiale motocross. "Ci sono state molte brutte notizie negli ultimi mesi, ma ora ne ho una buona e sono felice di annunciare che tornerò dietro il cancello questo fine settimana" ha detto Romain dopo un ultimo test in pista effettuato questa mattina; in accordo con il team tornerà a correre nel GP di Germania a Teutschenthal. “Non ho ancora girato tanto, ho avuto solo due settimane per allenarmi finora, ma il feeling con la moto è già molto buono quindi abbiamo deciso tornare a correre. I medici mi hanno detto che il dolore sarà il mio termometro e, anche se a volte lo accuso un po', è finalmente accettabile".

Non avendo corso per diversi mesi, Romain non ha reali aspettative per il suo ritorno in quanto non ha punti di riferimento per la sua velocità rispetto ai suoi rivali MXGP. "Vado in Germania senza un obiettivo preciso, perché non mi sono confrontato con nessun altro top rider nelle ultime settimane; mi sarebbe piaciuto girare con Ben Watson, ma dopo la caduta in Spagna non si è potuto allenare in settimana. Non ci siamo mai fermati lavorando sul mio programma di fitness, anche quando non ero in grado di stare in sella, quindi fisicamente sono pronto e penso che la mia velocità non sia così male; sicuramente all'inizio sarà più difficile mantenere un alto livello per tutta la durata della manche, ma da qualche parte dobbiamo cominciare; è meglio tornare in Germania piuttosto che aspettare l'Indonesia. Non volevamo tornare oltreoceano, è molto meglio farlo in una gara europea, anche se Teutschenthal non è la pista più facile. Ma ho una certa esperienza e so cosa serve".

Per Antti Pyrhönen e lo staff del KRT, questa è ovviamente un'ottima notizia: “Siamo felici di dare il bentornato a Romain. Ha lavorato molto duramente in questi mesi e ora è il momento di fare il passo successivo e iniziare a costruire la forma fisica in ottica gara. Siamo orgogliosi di quanto fatto da Romain in questo periodo difficile e finalmente abbiamo la squadra al completo".

I video di Motociclismo Fuoristrada

Guarda tutti i video di Motociclismo Fuoristrada >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA